Ci pagano in lire e spendiamo in euro.

Quando l'Italia passò dalla £ira all'uro, scambiando un euro all'incirca con due mila lire, gli stipendi e le pensioni dei "soliti fessi" sono stati calcolati con il convertitore £ira-€uro, cosicchè capitò che salari e pensioni vennero dimezzati, ma i prezzi di beni e servizi raddoppiati, triplicati e in certi casi ancora di più! Quando mai un litro di latte sarebbe costato l'equivalente di tremila e seicento lire? Oggi tutto costa come minimo il doppio di ieri. Ma gli stipendi e le pensioni dei lavoratori dipendenti sono rimasti fermi al palo, non certo le retribuzioni della casta e di chi il prezzo delle proprie prestazioni se lo fa da solo, senza bisogno di attendere alcun tipo di 'rinnovo contrattuale' e preferibilmente senza scontrini e ricevute. E ancora stiamo lì a chiederci 'perchè non si riesce più ad arrivare a fine mese?'.

17 commenti:

  1. Stipendi adeguati al costo della vita e pensioni dignitose!

    RispondiElimina
  2. Stiamo in europa solo per pagare le tasse?

    RispondiElimina
  3. Se non mettono più soldi in busta paga l'euro affonda!

    RispondiElimina
  4. Massacrati dall'euro e sepolti dalle tasse, che vogliono ancora?

    RispondiElimina
  5. oggi più poveri di ieri

    RispondiElimina
  6. Le tasse ai soliti fessi che mantengono la casta e gli amici degli amici alla bella vita.... siamo un popolo che fa pena!

    RispondiElimina
  7. Siamo un popolo di pecoroni. Loro lo sanno e ci tosano come pecore.

    RispondiElimina
  8. Il fisco si sta mangiando la casa e i risparmi dei fessi. I furbi invece ingrassano indisturbati!

    RispondiElimina
  9. Stiamo assistendo al funerale del ceto medio, stiamo dietro al nostro feretro, ci piangiamo addosso e non muoviamo un dito per fermarli: fanno bene a spennarci, perchè siamo dei polli!

    RispondiElimina
  10. ciampi e prodi vi ringraziamo per quello che non avete fatto per noi

    RispondiElimina
  11. siamo gli ultimi in europa per stipendi, ma che senso ha restare nell'euro? ridateci la vecchia lira!

    RispondiElimina
  12. Dopo averci spennato a dovere adesso ci cucinano a mestiere fino all'ultimo centesimo: godete italioti, godete!

    RispondiElimina
  13. ci hanno tolto tutto e le mutande sono soltanto un lontano ricordo, ormai il loro obiettivo è il nostro C**O!

    RispondiElimina
  14. Grillo e i 5Stelle sbraitano di reddito di cittadinanza ma al reddito da lavoro dipendente massacrato dalle tasse e dall'euro chi ci pensa?

    RispondiElimina
  15. Il passaggio dalla lira all'euro ha impoverito il ceto medio

    RispondiElimina
  16. Abbasso€uro06 ottobre, 2015

    Dobbiamo ringraziare Prodi e Ciampi se oggi ci ritroviamo con le pezze nel di dietro!

    RispondiElimina
  17. Con l'euro c'è chi si è arricchito. Una cosa è certa: ha ammazzato il ceto medio!

    RispondiElimina

Freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Freeskipeer Italia si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)