Italia a due velocità.

In Italia chi è a busta paga fatica a mettere insieme il pranzo con la cena. Chi invece lavora in proprio fa lui il prezzo e campa quasi sempre bene, soprattutto quando si dimentica di fare lo scontrino. Questa è l'Italia a due velocità. Questa, almeno, lo era fino a ieri. Oggi, però, l'esercito delle "buste paga" - massacrato dal fisco e falcidiato dallo scellerato passaggio dalla lira all'euro che ne ha dimezzato il potere d’acquisto - ha dato fondo agli ultimi spiccioli messi da parte e fa molta più attenzione a quanto e a come spende. Il ceto medio, una razza in via d'estinzione, stringe i cordoni della borsa. Il risultato è che i consumi si contraggono e coloro che fino ad oggi hanno fatto il prezzo, non incassano più come prima. Pertanto, non gli resta che giocare al ribasso e calare i prezzi, oppure chiudere bottega! L’Italia a due velocità rischia così il collasso! Due sono le vie di fuga: o si esce dall’euro e si rivedono salari, pensioni e prezzi al consumo, oppure bisogna rimettere benzina nel motore di lavoratori dipendenti e pensionati prima che l'Italia sbrachi!

6 commenti:

  1. Ci hanno tolto tutto e adesso dopo le mutande vogliono pure il nostro.... non fatemi essere volgare, ma avete capito bene!!!

    RispondiElimina
  2. Non credo più a niente e a nessuno, questo paese mi fa impressione.

    RispondiElimina
  3. Destra e Sinistra pari sono, bisogna cambiare le coscienze non cambiare nome ai partiti e fondarne di nuovi. Più onestà e competenza, meno affarismo!

    RispondiElimina
  4. I soldi ci sono per tutti tranne che per i soliti fessi lasciati a stecchetto e spolpati dal fisco: vergogna!

    RispondiElimina
  5. Messina senza acqua, Italia senza dignità, un paese desertificato dal malaffare!

    RispondiElimina
  6. ci stanno riducendo in povertà. ogni giorno ci tolgono qualcosa, ma dicono che siamo un paese libero e democratico, bah!

    RispondiElimina

Freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Freeskipeer Italia si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)