Renzi è una tassa che gli italiani non hanno mai votato.

A parte l'abolizione della Tasi sulla prima casa, che certamente i beneficiari sconteranno con qualche altro balzello, ad esempio pagando la stragrande maggioranza della diagnostica clinica, per il resto è la solita grandinata di tasse sui "soliti fessi" che per contro vedono stipendi e pensioni segnare il passo di una crisi dalla quale solo il "premier senza voto" si dice "fuori"!  Si comincia, infatti, col rincaro delle bollette. Una su tutte quella della luce caricata pure del canone Rai: 10 'comode' rate mensili, addebitate sulle fatture emesse dall'impresa elettrica aventi scadenza del pagamento immediatamente successiva alla scadenza delle rate. E batoste da orbi sempre sulla seconda casa. Infatti chi la concede in "comodato d'uso registarto" ai figli sarà "agevolato" solo se trattasi di unica proprietà, dacchè per il fisco resta 'prima casa' e quindi non pagherà più le tasse. Per avere lo sconto il proprietario deve possedere quella unica casa e averla usata come abitazione principale nel 2015, dopo di che... non gli resta che andare a dormire sotto i ponti, ammesso e non concesso che il comune non gli recapiti la cartella esattoriale per occupazione di suolo pubblico!

Nessun commento:

Posta un commento

Freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Freeskipeer Italia si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)