Il materasso è il massimo che c'è... per tenere al sicuro i nostri soldi!

Gli zingari e gli imbroglioni da marciapiede ronzano intorno ai vecchietti, accalappiano le persone più deboli ed indifese, le raggirano e le abbindolano per portargli via il portafoglio. I bancari - certo non tutti, ma taluni funzionari senza scrupoli, seduti dietro una scrivania, in giacca e cravatta, col sorriso stampato in faccia - gli fanno una concorrenza spietata:
un investimento finanziario irrinunciabile, stampato con caratteri microscopici a inondare d'incomprensibile burocratese lenzuolate di contratto, in fondo al quale l'unica cosa chiara, certa e leggibile è la firma apposta dai poveri gonzi che gli affidano, ingenuamente, i risparmi di una vita conferendogli il mandato ad investirli in operazioni finanziarie senza ritorno, dietro la promessa di interessi da vitalizio parlamentare! La politica rassicura che il Sistema bancario è solido, è sano, è sicuro. Il Sistema bancario lucra e specula sui risparmiatori. Il controllore e il controllato vanno a braccetto, mangiano, bevono e fottono alla faccia dei “soliti fessi”. I risparmiatori, ammaliati dai troppo facili guadagni promessi dal personale della banca di cui si fidano forse fin troppo ciecamente, oggi piangono e si ritrovano senza portafoglio. E la cosa più raccapricciante è che non sono stati scippati dallo zingarello della strada, bensì proprio dalla loro banca di fiducia, dalle istituzioni. Oggi come oggi, nonostante l’ottimismo e le rassicurazioni di chi governa "senza voto" e che però si defila alla Leopolda quando il Sistema Italia sbraca e manda in Tv non la sua faccia ma quella dei suoi figuranti, l’investimento più sicuro per i risparmiatori torna ad essere prepotentemente un buon materasso. Sì, proprio lui, il vecchio, caro e soprattutto fedele materasso: il massimo che c’è per tenere al sicuro i risparmi di una vita!

4 commenti:

  1. Prodotti finanziari "spazzatura" venduti ai clienti da banche sull'orlo del fallimento, l'Isis a confronto fa ridere!

    RispondiElimina
  2. Il nostro premier dovrebbe fare l'attore a fianco del bravo Pieraccioni... hanno le stesse battute solo che uno fa ridere l'altro fa piangere... forza italioti, continuate a votare le sinistre... chi è causa del suo male....

    RispondiElimina
  3. Ma il compito di una banca non è difendere i soldi dei clienti? Altrimenti non è più una banca, ma una banda!

    RispondiElimina
  4. Quando tutti si aspettavano un attacco Isis ad esplodere è la bomba delle bancke!

    RispondiElimina

freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

freeskipeer si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)