lunedì 28 dicembre 2015

Roma-Lido: un viaggio infernale!

La Roma-Lido e la peggiore tratta ferroviaria d'Italia. I pendolari di Ostia Lido già lo sapevano vivendolo tutti i giorni sulla propria pelle, ma adesso il triste primato ha l'ufficilità di "Pendolaria 2015", la campagna nazionale di Legambiente che monitora lo stato e la qualità dei trasporti su ferro per i pendolari italiani.
Ma la Roma Lido vince anche il "Trofeo Caronte", assegnato da Legambiente Lazio per il "viaggio più infernale" nella regione: treni e linea rimasti ai tempi del Duce e pendolari costretti anche a percorrere a piedi i binari. Il dossier Caronte 2015 utilizza le analisi realizzate dagli stessi pendolari sui loro viaggi tra il 10 e il 14 dicembre, e questo è il risultato: sul podio svetta la Roma Lido, seguita al secondo posto da Roma Nord (Roma Flaminio-Civita Castellana-Viterbo) e al terzo dalla FL4 Roma-Castelli. Il 2015 è stato un anno terribile per la Roma Lido, con un servizio peggiorato di giorno in giorno a causa di ripetuti guasti, problemi tecnici e scioperi ad oltranza: corse saltate senza adeguata informazione, frequenze oltre i 40 minuti, convogli vecchi e sovraffollati spesso privi di aria condizionata, stazioni non presidiate e decine di volte scene apocalittiche con pendolari a piedi sui binari.

Nessun commento:

Posta un commento

freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

freeskipeer si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)