mercoledì 9 marzo 2016

Stipendi da fame e stipendi... "barbarici"!

Se per gli stipendi dei lavoratori dipendenti non c'è trippa per gatti - i contratti non si rinnovano neppure per finta e sono rimasti ancorati alla "conversione lira-euro" che ne ha dimezzato il poter d'acquisto - il discorso cambia per gli stipendi d'oro della casta, sempre più grassi e opulenti.
Fa discutere, infatti, lo stipendio della neo-direttrice di Rai3 Daria Bignardi. Le indiscrezioni pubblicate pochi giorni fa sulla stampa nazionale hanno rivelato che lo stipendio lordo dell'ex conduttrice de "Le Invasioni Barbariche" sarebbe compreso fra 260mila e 280mila euro annui! Una cifra ben superiore al tetto dei 240mila euro per i dipendenti pubblici, limite aggirato grazie ad una clausola che esenta dal tetto agli stipendi le aziende controllate dallo Stato che emettono titoli di debito quotati. Il maxi-stipendio della Bignardi ha provocato le ire del Presidente del Codacons Carlo Rienzi, neo candidato al Campidoglio, che sulle ricostruzioni del "Fatto Quotidiano" ha presentato un esposto: "Chiederemo alla Corte dei Conti di verificare i contratti Rai riservati ai nuovi direttori di rete, e accertare se i compensi stabiliti siano compatibili non solo con le norme vigenti, ma anche con le necessarie politiche di tagli e spending review che hanno investito negli ultimi anni l'azienda pubblica - spiega il presidente Carlo Rienzi - Non mettiamo in discussione le capacità e la qualità del lavoro della Bignardi e degli altri direttori, ma crediamo che sugli stipendi sia necessaria una attenta valutazione". Anche perchè in un momento di crisi come quello attuale, in cui si chiede a tutti i cittadini di tirare la cinghia, certi stipendi sembrano per davvero... "barbarici"!

5 commenti:

  1. un chirurgo che salva una vita percepisce la metà della metà della metà di questi papaveri che producono solo chiacchiere e fumo!

    RispondiElimina
  2. Ma quanto sarà brava sta tizia per meritarsi uno stipendio del genere? Cosa da all'umanità per essere pagata così tanto? Neppure i geni della fisica e della scienza in generale riescono ad accumulare certe fortune economiche che la tizia qui riesce invece a mettere in berta in un solo anno!

    RispondiElimina
  3. Che vergogna questa italia del magna magna: più sono inutili e più vengono pagati, mi vergogno di appartenere a questo paese.

    RispondiElimina
  4. Un normale impiegato guadagna certe cifre durante tutta un'intera carriera fatta di stenti, di tram e metro che non funzionano, di pranzi arrangiati e di mille altri sacrifici! Che bell'italia che abbiamo costruito!

    RispondiElimina
  5. Calciatori, cantanti, attori e pseudo-giornalisti che guadagnano cifre da capogiro, ma la colpa non è la loro ma di noi poveri idioti che li continuiamo a far ingrassare!

    RispondiElimina

freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

freeskipeer si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)