BUSTA ARANCIONE INPS: TI ANTICIPANO QUALE SARÀ LA TUA PENSIONE SPERANDO CHE TI PRENDA UN COLPO O TI SUICIDI!

La "busta arancione" non è il pesce d'aprile 2016, ma la letterina con cui l'Inps comunica ai futuri pensionati la brutale applicazione della famigerata riforma fornero che collocherà a riposo i lavoratori all'età di 70 anni e con quattro soldi di pensione. I più maligni mormorano che l'Inps abbia provveduto alla nefasta missiva sperando che qualcuno ci rimanga secco nel leggere quanto prenderà di pensione:
molto meno della metà dell'ultimo stipendio percepito! Le famigerate "buste arancioni" saranno spedite a circa 7 milioni di lavoratori italiani. Una busta dal sapore amaro che recepisce tutti gli scellerati effetti della riforma fornero, dalla data del previsto pensionamento al netto dell'assegno che si percepirà all'atto del collocamento a riposo: UNA VERGOGNA! Una busta che invece di arancione avrebbe dovuto essere "NERA", per il suo funesto contenuto: un lavoratore con uno stipendio medio basso di circa 1.600 euro lordi sarà collocato a riposo a 70 anni nel 2023 con una pensione mensile di appena 600 euro lordi! Un assegno che si da a chi non ha mai versato un soldo di contributo all'Inps e che si chiama "pensione sociale"! A questo punto, meglio lavorare "in nero" e attendere la pensione sociale! Insomma, l'Inps non è più in grado di assicurare una vecchia serena e dignitosa ai cittadini onesti che hanno lavorato "in chiaro" versando fino all'ultimo centesimo di contributi. Ma allora perchè si continuano a fare le ritenute previdenziali in busta paga? A questo punto lo Stato restituisca tutti i contributi versati e azzeri le ritenute previdenziali in busta paga, perchè alla nostra vecchiaia - come per tutto il resto dove le Istituzioni latitano (scuola, sanità, sicurezza, decoro urbano, ecc, ecc) - noi cittadini "lavoratori dipendenti tassati alla fonte" ci pensiamo da soli alla nostra pensione!

14 commenti:

  1. Matteo Renzi ha fallito perché doveva fare riforme importanti e non le ha fatte. Non ha fatto la spending review e non ha messo mano alla burocrazia della pubblica amministrazione. E quanto al possibile complotto Ue contro Renzi, non esiste, c'è stato sicuramente per Berlusconi, ma non nei confronti di Renzi. Consiglio a Renzi di andare avanti, ma innanzitutto lasciando a casa le ragazzine e i dilettanti e circondandosi di personaggi qualificati.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. C'è chi invece vuole mandare Renzi e i suoi tutti a casa: l'occasione per mandare a casa Matteo Renzi e il governo la fornisce il Movimento 5 Stelle, che presenterà una mozione di sfiducia contro tutto l'esecutivo in seguito alle dimissioni del ministro dello Sviluppo Economico Federica Guidi. E sulla sfiducia i grillini potrebbero trovare il supporto della Lega Nord, delle opposizioni unite e, questa è la speranza, anche della minoranza anti-renziana del Pd, decisiva al Senato.

      Elimina
    2. Io mi sento di andare a votare oggi stesso... per chi? Per tutti tranne che per Renzi, chiunque in Italia saprebbe fare meglio di lui.

      Elimina
    3. Quando penso agli effetti di questa titanica campagna di informazione che costa 900 milioni di euro solo di francobolli, mi viene in mente quella famosa scena di "Non ci resta che piangere" in cui il monaco grida a Massimo Troisi:
      - "Ricordati che devi morire!".
      - "Eh?"
      - "Ricordati che devi morire!".
      E lui risponde: "Grazie... Mo me lo segno!".

      Elimina
  2. Presenteremo una mozione di sfiducia al governo, votatela con noi e mandiamo a casa Renzi. Ora decideremo se presentare la mozione alla Camera o al Senato. Tenete presente che in questo momento il governo è molto debole e noi vogliamo che vada a casa in massa. Ci aspettiamo che chi combatte questo governo da dentro il Pd voti la mozione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Matteo Salvini01 aprile, 2016

      Come Lega siamo pronti a votare la mozione di sfiducia al governo anche domani. Ma vogliamo scriverla insieme".

      Elimina
  3. Se tutti lo vogliono il governo stavolta ha per davvero le ore contate, il fatto è che nessuno vuole perdere la poltrona e metterla a rischio elezioni, quindi ognuno resterà al suo posto, sbraitando e facendo finta di azzannarsi, ma non cadrà proprio nessuno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Apri la busta arancione e cominci a lavorare in nero con assicurazione privata!

      Elimina
  4. Ormai le pensioni e il lavoro sono stati massacrati da questi governi di nominati, ma nessuno pensa di fare le cose sul serio: ristabilire equità e giustizia sociale!

    RispondiElimina
  5. Non solo ci hanno rubato il futuro, ma desso hanno messo una seria ipoteca pure sulle nostre pensioni: se si va avanti di questo passo sarà il pensionato a dover sborsare i soldi per andare in pensione!

    RispondiElimina
  6. Io sono nato negli anni 70 e nella busta arancione ci troverò dei proiettili!?!?

    RispondiElimina
  7. Io invece ho ricevuto la busta arancione dall'inps e... c'ho trovato l'antrace... così potranno garantire la pensione ai superstiti...

    RispondiElimina
  8. Ho ricevuto la Busta Arancione dall'Inps, dentro c'era direttamente il cappio!!!!

    RispondiElimina
  9. Capisci che ti stanno portando la busta arancione dell'INPS quando vedi arrivare il postino in mimetica e con l'elmetto!!!!

    RispondiElimina

freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

freeskipeer si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)