Referendum? Ognuno faccia come vuole, ma io non vado a votare!

di O.T. Parliamo di Varazze. Partiti come referendum “tecnici” eccoli là che si sono trasformati magicamente in referendum pro o contro le energie rinnovabili. In realtà riguardano un aspetto poco più residuale di permessi in essere all’estrazione che per altro proseguono da decenni senza il minimo incidente,
ma chi li ha promossi lo ha fatto per motivi che non c’entrano nulla con la questione specifica ma per ottenere vantaggi elettorali e politici. Ovviamente i sostenitori del “NO” sono ammantati in partenza come servi e oliati delle grande lobby e corporation (!?) a partire dall’Eni che va benissimo quando deve procurare gas e benzina per le nostre auto ma non quando deve estrarle. Tra le cose più buffe il fatto che in Italia già oggi non è possibile estrarre gas e petrolio con nuovi permessi mentre le aziende Croate e Montengrine stanno trivellando ed estraendo (in pianificazione) a 5 miglia dai confini di pertinenza economica italiana. Come se qualcuno poi, fosse contrario alle rinnovabili che ad oggi coprono l’8% del fabbisogno italiano. Per il restante 92% ipocritamente, come da tradizione italica, facciamo estrarre agli altri, magari prendendo dai bacini italiani che però noi non vogliamo utilizzare (non ho capito ma pare che procurino terremoti… e non so quali altre sciagure futuribili, pare anche la scabbia, così mi ha detto il benzinaio che ha un cugino che è un pezzo grosso di una società importante). A me questa storia sembra la fiera dell’ipocrisia e per questo spero che non si vada a votare per una roba pensata e voluta per motivi che con il referendum vero e proprio non c’entra un bel niente. Agli "Emiliano" ipocriti di turno diciamo un bel NO non andando a votare, visto che per altro anche se non dovesse votare il 50% degli aventi diritto, questi demagoghi urleranno “Vittoria!” lo stesso in quanto è ovvio che vinceranno al 9% i SI'. Piuttosto facciamo dei referendum apposta e mirati come ad esempio: siete favorevoli all’energia rinnovabile o no? siete favorevoli alla salute o no? siete favorevoli all’ambiente o no? siete favorevoli alla pace dei popoli o no? ecc. Ecco quelli mi paiono molto più utili di questa pagliacciata. Poi ognuno faccia come gli pare, ci mancherebbe.

1 commento:

  1. Un governo ke ci fa spendere mioni di euro per votare e ci dice di non farlo! Questa è l'Italia, questo è matteo renzi

    RispondiElimina

freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

freeskipeer si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)