Votare è l'unico modo che abbiamo per salvare l'Italia.

di Maria Pia Caporuscio. Votare è la sola possibilità di salvezza per il nostro Paese. Per questo ci invitano a non votare. Cari italiani abbiamo toccato con mano che questo governo è nostro nemico perché è al servizio delle banche e delle multinazionali, per cui è logico per essi fare tutto il possibile (ma anche l’impossibile), per togliere a noi e regalarlo ai loro padroni. Dobbiamo imparare a credere esattamente l’opposto di quel che ci viene detto e consigliato.
L’interesse di questo “governo” nell’invitarci a non andare a votare domenica, è la prova provata di quanto gliene frega di noi e della nostra nazione. Il referendum è la sola arma che la popolazione ancora possiede per affermare un diritto: quello di contestare i crimini e gli abusi di potere di chi si fa chiamare “governo” ma in realtà è lo strumento dei banchieri per saccheggiare il nostro paese delle proprie ricchezze. L’Italia (che la generosa natura ha reso la più bella del mondo) affonda lo stivale nel mare e le sue coste sono un miracolo di bellezza, che un vero governo proteggerebbe più di un tesoro, anche con la propria vita piuttosto che rischiare di distruggerlo, per arricchire chi si crede padrone del mondo. Spetta a noi fermarli perché ogni cosa che questi toccano, muore! Per questi “padroni” tutto ha il fine economico e non tengono in alcun conto della salute delle nostre famiglie, del nostro benessere, della giustizia, dell’equità, dei diritti, ma se ne fottono della nostra storia, della bellezza, dell’arte, della saggezza, del coraggio di chi si oppone per difendere la nostra Terra. Questi signori non tengono conto della conoscenza, del benessere dei popoli, della natura, della vita delle specie marine, di chi vive sulle coste, della miseria che seminano a piene mani, del dolore di chi vede il proprio mare restituire pesci avvolti nella nera pece e in agonia sulle spiagge, essi tengono conto soltanto del profitto e i nostri governanti lo sanno bene, ma li assecondano invece di combatterli con tutte le forze. Purtroppo è un governo privo di orgoglio, di onestà intellettuale, dimentico di essere pagato milioni di euro dalla popolazione che sta affamando. Noi ci priviamo di tutto per mantenere lorsignori che curano gli interessi dei nemici a danno dei nostri. Ci siamo dimenticati anche noi che li paghiamo per migliorarlo il nostro paese non per svenderlo? Per questo dobbiamo imporre la nostra volontà nelle urne domenica 17 aprile, siamo noi i loro datori di lavoro e non possiamo, non dobbiamo permettere che ci seppelliscano col nostro Paese!

1 commento:

  1. E' giusto votare, siamo arrivati al limite di tutto. I camerieri delle banche devono essere espulsi.

    RispondiElimina

freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

freeskipeer si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)