venerdì 24 giugno 2016

Un MoVimento che nasce dalla gente per rifondare il Paese.

Berlusconi, Renzi: due leader al capolinea. Berlusconi non è neppure l’ombra di se stesso, età e salute non giocano certo a suo favore, e dalla ‘super suite’ del San Raffaele dove è ancora ricoverato, medita quel ritiro dalla politica che farebbe tanto bene non solo a lui, ma soprattutto a quel che resta di Forza Italia e del centrodestra.
Di sbagli ne ha fatti non tanti, ma tantissimi. Il primo, non aver rispettato il contratto con gli italiani sottoscritto a ‘Porta a Porta’! L’ultimo, non aver voluto pensare alla sua successione costruendo una classe dirigente capace di guidare il centrodestra. Renzi, idem. Alle amministrative di domenica scorsa il capo del governo e segretario del PD non ha perso solo Roma e Torino, ma ha perso soprattutto lo smalto di due anni fa, quando bidonò Enrico Letta col fatidico “stai sereno”! Oggi è spento, è opaco, senza più entusiasmo ed energia positiva, è scarico: non ha più balle da sparare! Dopo proclami e spot, dopo alleanze incestuose, sta ancora perdendo fiducia e credibilità nei confronti degli elettori, che infatti non votano più il suo PD. Aveva iniziato bene, promettendo grandi cose. Sta finendo male e presto, attuandone di piccole e disastrose: la nave affonda e lui si aggrappa ossessivamente ad un referendum sulle regole del gioco, anziché combattere l’oligarchia finanziaria che impoverisce gli italiani. Insomma, Berlusconi e Renzi, con alterne fortune, con diverse modalità e con differente durata - l’impero dell’uomo di Arcore contro il giglio magico, il plebiscito del ’94 contro il fratricidio lettiano del 2014, il ventennio del Cav contro il biennio del “premier non eletto” - sono arrivati al capolinea. E per due leader che se ne vanno c’è un MoVimento che arriva. I 5Stelle spiccano il volo e prendono quota puntando dritto alla conquista del governo nazionale. La differenza con il passato è che stavolta non c’è un uomo solo al comando, ma un intero MoVimento espressione diretta del popolo italiano. Speriamo che facciano bene. Ma la speranza da sola non fa miracoli, ci vuole la collaborazione e la partecipazione di tutti i cittadini affinchè questi ragazzi ce la possano fare a tirarci fuori dal tunnel a riveder le stelle!

Nessun commento:

Posta un commento

freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

freeskipeer si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)