venerdì 5 agosto 2016

Grillo: "Sta per arrivare un temporale, ma noi passeremo attraverso qualsiasi cosa".

Non si fanno le nozze coi fichi secchi e senza soldi non si va da nessuna parte, anche se qualcuno ribadisce l'utopistico concetto che i soldi non sono tutto nella vita. E allora autoriduci gli stipendi dei tuoi parlamentari e rinuncia al finanziamento pubblico dei partiti, arriva un bel giorno nel quale ti accorgi che le casse del MoVimento sono vuote! E allora Beppe Grillo non ci pensa su due volte a 'battere cassa':
"Sta per arrivare un temporale", ma quella che arriva è "una tempesta magnifica" per il Movimento assicura il leader politico del M5s in un video registrato a Cesenatico davanti ad un mare che fa presagire tempesta. "Guardate questo cielo, guardate il mare. E' quello che succederà a settembre, ottobre, novembre: lampi, tuoni, tempeste. Ma noi avremo ombrelli, avremo impermeabili, passeremo attraverso qualsiasi cosa". Per passare indenni attraverso la tempesta al M5s serve tuttavia "un po' di solidarietà" in più da parte degli attivisti. Qualcosa in più, precisa Grillo, "delle solite 10.000 persone che versano 30-40 euro a testa. Bisogna fare qualcosa di più, bisogna che anche altri diano qualcosa. Mi ha fermato una persona che mi ha detto 'sono 8 volte che do 30 euro, non ce la faccio più!'. Bisogna trovare 8 persone che diano 30 euro a testa.". L'obiettivo è fare cassa anche questa volta in vista del raduno nazionale del Movimento che quest'anno si terrà a Palermo a fine settembre. Il tempo stringe e con l'estate di mezzo l'afflusso di risorse potrebbe rallentare. In quest'ottica è anche partito, qualche giorno fa, il 'concorsone' per il miglior video di pubblicizzazione dell'evento, lanciato da Paola Taverna. "Abbiamo bisogno del tuo aiuto per far sapere a tutti che si terrà questo evento e per raccogliere tantissime piccole donazioni da semplici cittadini che credono nel nostro sogno" spiega la senatrice che mette in palio, per i 30 migliori attivisti video maker, "una cena con i portavoce M5S!". Sempre per tenere alta l'attenzione sulla kermesse siciliana, Grillo promette la sua partecipazione e annuncia sorprese: "Non so come arriverò, in che modo, che cosa farò. Non lo so. So che ci sarò e sarò ancora più forte di prima". La 'mitica' traversata a nuoto dello Stretto di Messina, impresa compiuta da Grillo a 64 anni per sostenere lo 'sbarco' dei 5 Stelle alle regionali siciliane del 2012, potrebbe insomma essere bissata da una nuova trovata. Per quella data sarà quasi certamente risolta l'attuale impasse su Roma per le vicende legate all'assessore all'ambiente Paola Muraro, e presumibilmente su Parma.

1 commento:

  1. MoVittorio7Stelle17 agosto, 2016

    Il nuovo partito di Vittorio Sgarbi. L'ultimo a mandare al diavolo il politicamente corretto è stato l'attore e regista Clint Eastwood, abbracciando le idee di Donald Trump in corsa per la Casa Bianca con i Repubblicani. Ma il primo in assoluto, in Italia, è stato Vittorio Sgarbi, l'antesignano del vaffa in tv, in politica, nell'arte, nell'amore, nella vita. In un'intervista al Giorno, il critico d'arte suona il Requiem sulle: "regolette da galateo di Donna Letizia per cui devi dire gay, omosessuale... e se dici frocio o culattone ti guardano male. Ma omosessuale richiama il ghetto. IO sono un uomo, mica un eterosessuale".
    Insomma è il politicamente scorretto a vincere, come dimostrano gli ultimi successi di Beppe Grillo: "Usa vaffa, insulti, parole forti, ma poi ha messo due ragazze brave ed educate (Raggi e Appendino, ndr) e ha vinto le elezioni". Ma è bene dare a Cesare quel che è di Cesare, non dimenticando che prima del comico genovese è stato Vittorio a segnare il passo per la distruzione dell'ipocrisia: "Il mio successo è stato proprio quello di amndare tutti a fare in culo e sono ancora qui. Gli latri, quelli bravini e perbenino, sono tutti spariti. Sono io il precursore di Grillo. Per questo il mio movimenrto si chiama MoVittorio 7 stelle".

    RispondiElimina

freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

freeskipeer si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)