venerdì 12 agosto 2016

La rivincita del costume intero!

Chi pensava che fosse un indumento ormai superato, un vezzo anni '90, un capo che non sarebbe più tornato di moda, si sbagliava di grosso. Stiamo parlando del re delle spiagge, il costume intero! Se è vero che la malizia e la sensualità del due pezzi sono evidenti, è anche vero che la moda ha
decretato che il 2016 sarà l'anno del costume intero: un indumento che può rivelarsi anche più sensuale del bikini. Chi l'ha detto, infatti, che per sedurre bisogna lasciare scoperti centimetri e centimetri di pelle? Più o meno scollato, più o meno sgambato, il costume intero permette di sedurre con fascino ed eleganza, del resto, indossarlo richiede un fisico da pin up e una buona dose di sfrontatezza. Quindi quelle che vogliono indossarlo devono mettersi in testa che non è adatto a tutte. Olimpionico, ma tutt'altro che pudico, con maxi bretelle e sgambatissimo, stampato o a tinta unita, magari rosso, proprio come quello scarlatto indossato dalle bagnine supersexy di Baywatch, il costume sgambato lascia scoperte anche e glutei ed è un modello ad alto tasso di seduzione. Certo, se da un lato può risultare strategico per celare le maniglie dell'amore, nascondere la pancetta e qualche imperfezione estetica, dall'altro può rivelarsi un'arma a doppio taglio. Essendo a vita alta e molto sgambato, il costume in stile Baywatch mette in evidenza le gambe ma lascia totalmente scoperto il lato B. Chi non è molto esile o non vanta forme perfette dovrebbe scegliere sempre la tinta unita e un colore sobrio per scongiurare l'effetto mankini alla Borat.

Nessun commento:

Posta un commento

freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

freeskipeer si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)