giovedì 29 settembre 2016

Pensioni, 14ª a chi ha un reddito fino a mille euro!

Pensioni minime al rialzo con una quattordicesima in più! Va bene. Ma allora perché non prevedere la quattordicesima per tutti i pensionati? Perché chi ha lavorato onestamente per una vita, versando tutti i contributi fino all’ultimo centesimo, deve essere penalizzato e restare fermo al palo solo perché ha un reddito che supera di qualche euro la soglia minima stabilita dal governo? Perchè non può godere anche lui della quattordicesima mensilità? Di fatto chi, per svariate ragioni, ha lavorato in nero o è nato e vissuto in congedo permanente dal lavoro, con l’andare del tempo e alla luce di certi provvedimenti governativi, beneficerà della stessa pensione di un lavoratore dipendente! Allora a che vale lavorare onestamente e continuare a versare i contributi se alla fine la pensione sarà “uguale per tutti”? Nell’era della globalizzazione la tendenza è quella di livellare verso il basso stipendi e pensioni dei lavoratori, appiattendo tutti sulla soglia minima di sopravvivenza! Loro sanno leggere, scrivere e far di conto. Loro sanno come 'fotterci a mestiere' - hanno studiato per questo e costruiscono le loro carriere d'oro sulla nostra pelle - dandoci il minimo indispensabile al fine di assicurarsi il loro status quo e la spartizione del profitto e della ricchezza.

3 commenti:

  1. Il piccolo aumento delle #pensioni per 3milioni lo pagano tutti gli altri pensionati con il taglio delle indicizzazioni.Vergogna!

    RispondiElimina
  2. Il Governo Renzi ha indebitato il Paese per aumentare le pensioni. E il conto lo pagheranno i giovani!

    RispondiElimina
  3. Propongo la pensione ai casalinghi. 5.618 euro al mese, a 57 anni, con dieci anni di contributi versati. Lo stesso trattamento di Nichi Vendola, alla faccia dei lavoratori tutti che, per andare in pensione tre anni prima devono tagliarsi l'assegno del 25% per il resto della vita. Il compagno Vendola non fa una piega: volteggia come una farfalla, punge come un'APE.

    RispondiElimina

freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

freeskipeer si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)