mercoledì 14 settembre 2016

Tanto rumore per un tatuaggio!

Neppure "la farfalla di Belen" al festival di San Remo ha destato tanto clamore quanto la scritta "DUX di Palo Di Canio"! Tant'è che è partito un vero e proprio linciaggio sul web nei confronti dell'ex attaccante di Lazio e Juventus che ieri sera ha condotto il proprio programma "Di Canio Premier Show" indossando una maglietta a mezze maniche. Niente di strano se non fosse per uno dei tatuaggi che Di Canio ha sul braccio. Un'enorme scritta "DUX" che ha fatto infuriare gli utenti dei social che si sono spaccati tra chi si dice indignato dalla scritta messa in mostra dal commentatore (qualcuno minaccia di disdire l'abbonamento alla tv) e chi invece sostiene l'ex calciatore e le sue idee politiche.
Non è la prima volta che Di Canio finisce nei guai per le proprie idee politiche. Nel 2005, quando indossava ancora la maglia della Lazio, l'ex attaccante fu multato e squalificato per un turno per il saluto romano rivolto alla sua curva al momento della sostituzione nella gara giocata con la Juventus. Paolo Di Canio non ha mai nascosto le sue simpatie politiche e anche per questo è stato molto amato sia dagli ultras della Lazio che da quelli della Juve, che c'è di male? Il fatto è che in Italia c'è una grande voglia di Destra, ma questo a qualcuno non va proprio giù!

Nessun commento:

Posta un commento

freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

freeskipeer si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)