Clinton, in vantaggio su Trump: "E' il candidato più pericoloso della storia"!

A pochi giorni dall'elezione del nuovo presidente degli Stati Uniti, l'8 novembre gli americani saranno chiamati a scegliere tra i due candidati alla Casa Bianca, Hillary Clinton e Donald Trump, va in onda l'ultimo duello tv, forse decisivo per la vittoria finale. Ed è gelo fin da subito: i due candidati salgono sul palco senza nemmeno una stretta di mano. Hillary Clinton vince anche il terzo e ultimo duello con Donald Trump, a venti giorni dal voto,
secondo i sondaggi lampo realizzati dopo lo scontro tv della notte. Secondo la Cnn il 52% degli ascoltatori assegna la vittoria alla candidata democratica e anche secondo il Washington Post Trump ha perso l'occasione per recuperare terreno. E' stato uno scontro a tutto campo: a partire dalle armi, sulla Russia, su confini e migranti, fino al tema delle donne e dell'aborto. Clinton: "E' il candidato più pericoloso della storia". Trump ribadisce: "Non so se accetterò l'esito del voto. Lo deciderò al momento": cosi' Donald Trump ha risposto alla domanda se accetterà l'esito del voto, ribadendo come le elezioni siano "truccate perchè a Hillary non dovrebbe mai essere concesso di correre". "Così Trump denigra la democrazia americana": questa la replica di Hillary Clinton al rivale che parla di "elezioni truccate". "Le accuse su di me sono totalmente false", aggiunge Trump, che si scaglia contro le sue accusatrici: "Sono solo donne in cerca di fama". "Abbiamo bisogno di confini sicuri. Senza confini sicuri non esiste nessun Paese. Costruirò il muro", avverte Trump rilanciando la sua linea dura sull'immigrazione, e accusando Clinton di volere un'amnistia. Replica della candidata democratica: "Non voglio vedere materializzarsi una deportazione forzata come quella che vuole Donald, separando i bambini dalle loro famiglie". Poi il nodo Russia. Al presidente russo Vladimir Putin, afferma la democratica, piacerebbe un ''pupazzo'', un ''burattino'' come presidente degli Stati Uniti; Putin ha ''chiaramente un favorito'' nelle elezioni, aggiunge Clinton. Secca la replica di Trump: tu ''sei un burattino. A Clinton non piace Putin perche' e' stato piu' furbo di lei e di Obama, in Siria e ovunque''. Botta risposta fra Hillary Clinton e Donald Trump anche su economia e tasse. L'ex segretario di stato ritiene che il programma economico del magnate spingerebbe gli Stati Uniti verso una nuova recessione. Trump definisce un ''disastro'' il piano economico di Hillary. "Il piano fiscale di Hillary Clinton - attacca il tycoon - sarà un disastro. Alzerà le tasse a tutti. Noi le taglieremo in maniera massiccia. Le taglieremo sulle imprese e faremo ripartire il motore del Paese". Pronta la replica della candidata democratica: "Tagliare le tasse sui piu' ricchi? Abbiamo gia' provato e non ha funzionato". Adesso il conto alla rovescia verso l'Election Day può partire.

Nessun commento:

Posta un commento

Freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Freeskipeer Italia si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)