mercoledì 19 ottobre 2016

Le donne che fanno scappare gli uomini.

di Orietta Matteucci. Si dice che gli uomini vengono da Marte e le donne da Venere, ma ignorando o rifiutando le divergenze, di certo la comunicazione si blocca, dando spazio a incomprensioni, frustrazioni, conflitti che a lungo andare possono diventare irrisolvibili.
A volte, queste differenze diventano perfino un campo di battaglia dove orgoglio, insicurezze, condizionamenti familiari e sociali giocano un ruolo negativo causando perfino la rottura della relazione. Premesso che andare d’accordo tutti con tutti è quasi un’utopia, spesso gli uomini e le donne fanno finta di conoscersi, parlano per luoghi comuni, ma spesso ignorano anche le più basilari differenze che esistono tra loro.
Oggi vediamo quali sono gli 8 tipi di donna che sfiniscono un uomo:
1. La viziata perché è soprattutto egoista;
2. La panterona perché è troppo disinibita sul sesso;
3. L’insicura perché vive nel terrore di deludere e infastidire;
4. La logorroica perché oltretutto non ha la capacità di ascoltare;
5. La drammatica perché si sente perseguitata dal fato e da tutti;
6. La perennemente a dieta perché non sa godere dei piaceri della vita;
7. La maestrina perché è incontentabile e insicura di sé;
8. La severa perché non ha un briciolo di ironia.
Alcune caratteristiche delle donne che l’uomo considera più insopportabili:
1. La voce stridula;
2. Le gonne lunghe;
3. I tatuaggi sul décolleté;
4. Unghie finte;
5. Ballerine;

6. Abbronzatura estrema;

7. Eccesso di trucco specialmente di fondotinta;
8. Labbra rifatte.
Queste sono le debolezze che fanno scappare gli uomini, ma invece cosa li fa innamorare? Femminilità, passionalità, dolcezza, semplicità, intelligenza, simpatia, ovviamente la bellezza, ma soprattutto, gli uomini amano la donna che sappia e li faccia ridere.