A Venezia sgominata una cellula jihadista!

Blitz notturno di Polizia di Stato e Carabinieri nei confronti di una cellula jihadista in pieno centro a Venezia. L'operazione è coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia e antiterrorismo della città lagunare. Alla cellula gli investigatori sono arrivati grazie ad una capillare attività di controllo del territorio, svolta in stretto coordinamento da Ps e Cc. L'operazione ha portato all'arresto di tre persone
e al fermo di un minorenne, tutti cittadini originari del Kosovo e residenti in Italia con un regolare permesso di soggiorno. Eseguite anche 12 perquisizioni: dieci in centro storico a Venezia, una a Mestre e una a Treviso. L'indagine è stata svolta dagli uomini del reparto operativo dei Carabinieri e dal personale dalla Digos di Venezia: dopo aver individuato la cellula, sono state ricostruite le dinamiche relazionali, la radicalizzazione religiosa dei vari soggetti, i luoghi che frequentavano. All'operazione hanno partecipato anche il personale della Direzione centrale della polizia di prevenzione, unità cinofile dei Carabinieri, il nucleo Artificieri della questura di Venezia e personale della Polizia scientifica. Sono intervenuti anche i reparti speciali di Polizia e Carabinieri, i Nocs e i Gis, nel blitz che ha portato a sgominare in pieno centro a Venezia una cellula terroristica di matrice jihadista. "L'operazione di Venezia conferma l'impegno contro il terrorismo. Ottimo lavoro di squadra, Polizia di stato e Carabinieri!". Così twitta il ministro della Difesa Roberta Pinotti dopo il blitz. Sul gravissimo fatto è intervenuto con un commento Matteo Salvini: "Cronache da Boldrinia. Terrorismo islamico, perquisizioni e arresti stanotte - ha scritto sulla sua pagina Facebook - fra Venezia, Mestre e Treviso. Tre immigrati del Kosovo, con regolare permesso di soggiorno, sono stati arrestati, fermato perfino un minorenne, anche lui immigrato. Ma tranquilli, fra gli immigrati - ha concluso ironicamente il leader leghista - non si nascondono mica dei terroristi, ci dicono i buonisti... Cominciamo bene la giornata!".

Commenti

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI DEL MESE

Cronaca di un ‘ceto medio’ che non c’è più.

Roma Capitale, #alberiperilfuturo. E per Via Savona!?

Il carabiniere cade, gli antifascisti lo pestano.

Mille euro per tutti!?

Lo zoo nell’urna, dal giaguaro smacchiato di Bersani al panda carnivoro di Grillo passando per altre 'bestiali' amenità.

La globalizzazione del lavoro al minimo sindacale.

San Remo. L'Italia, ingabbiata dalla crisi, non canta per amor, canta per rabbia!