D'Alema: "M5S e FI voteranno Renzi alle primarie".

Il Movimento5Stelle si starebbe organizzando per andare a votare in massa Matteo Renzi alle primarie del Partito democratico. A dirlo è Massimo D'Alema che ieri a Genova, al termine di un incontro pubblico, si è fermato a parlare con alcuni dei militanti. Qui, intercettato dalle telecamere di Gazebo, ha offerto ai suoi sostenitori questo ragionamento: "guarda che questa volta oltre a Forza Italia, che voterà in massa per Renzi in maniera organizzata,
andranno a votarlo anche i 5 Stelle perchè mi hanno detto 'noi ci stiamo mobilitando perchè Dio non voglia che non sia Renzi segretario del Pd, perchè se è Renzi siamo sicuri di vincere le elezioni'. Non è una battuta". Insomma, un 'Baffino' al veleno che non ha mai avuto in grande considerazione le 'primarie' del suo ex-partito: "Le primarie del Pd sono una specie di festival di Sanremo, non è una cosa seria", sottolinea D'Alema. E aggiunge: "Vedrai che a Salerno voterà molta più gente che a Genova". Un'apertura invece nei confronti del ministro della Giustizia, Andrea Orlando, candidato alla segreteria del Pd: "Se Orlando diventasse il segretario questo creerebbe un'opportunità per riaprire immediatamente il dialogo con il Pd".

Commenti

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI DEL MESE

Cronaca di un ‘ceto medio’ che non c’è più.

Mille euro per tutti!?

Roma Capitale, #alberiperilfuturo. E per Via Savona!?

Il carabiniere cade, gli antifascisti lo pestano.

Lo zoo nell’urna, dal giaguaro smacchiato di Bersani al panda carnivoro di Grillo passando per altre 'bestiali' amenità.

La globalizzazione del lavoro al minimo sindacale.

San Remo. L'Italia, ingabbiata dalla crisi, non canta per amor, canta per rabbia!