Per la Juve vincere è di... rigore.

La Juve perde solo quando vuole perdere. Ieri sera allo Stadium, dopo un primo tempo lasciato ai napoletani, i bianconeri nella ripresa del gioco sono scesi in campo con un Cuadraro in più e per il Napoli è finito il sogno di battere i Campioni d'Italia in casa loro. La Juventus archivia così il primo round liquidando il Napoli per 3 a 1 nella partita di andata delle semifinali di Coppa Italia. Azzurri in vantaggio con Callejon al 36' del primo tempo. Nella ripresa i bianconeri, fanno sul serio, ribaltano il risultato con una doppietta di Dybala su rigore e Higuain. Il ritorno sarà ad aprile. Le polemiche su rigori dati e non dati sono del tutto sterili. Nello sport alla fine vince sempre il più forte e in questo momento il più forte è la Juve!

Commenti

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI DEL MESE

Cronaca di un ‘ceto medio’ che non c’è più.

Mille euro per tutti!?

Roma Capitale, #alberiperilfuturo. E per Via Savona!?

Il carabiniere cade, gli antifascisti lo pestano.

Lo zoo nell’urna, dal giaguaro smacchiato di Bersani al panda carnivoro di Grillo passando per altre 'bestiali' amenità.

La globalizzazione del lavoro al minimo sindacale.

San Remo. L'Italia, ingabbiata dalla crisi, non canta per amor, canta per rabbia!