Voto anticipato l'8 giugno in Gran Bretagna. Solo in Italia le elezioni anticipate sono una bestemmia!

Elezioni anticipate. In Gran Bretagna l'8 giugno si vota! Lo ha annunciato oggi la premier Theresa May in un inatteso discorso alla nazione dinanzi al numero 10 di Downing Street. May può contare, secondo i sondaggi, sul netto vantaggio del suo Partito Conservatore rispetto all'opposizione laburista in grado sulla carta di rafforzarla nel cammino verso la Brexit, il divorzio del Regno Unito dall'Ue. Soltanto in Italia le elezioni anticipate sono una bestemmia. La politica trema al solo pensiero di dover rinunciare, anzitempo, a poltrone e vitalizi!
Ma tanto prima o poi dovranno riaprire le urne e allora la parola passerà ai cittadini che in questi lunghi e faticosi anni di 'governi nominati' qualche idea sul chi votare ormai se la sono fatta!

Commenti

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI DEL MESE

Cronaca di un ‘ceto medio’ che non c’è più.

Mille euro per tutti!?

Roma Capitale, #alberiperilfuturo. E per Via Savona!?

Il carabiniere cade, gli antifascisti lo pestano.

Lo zoo nell’urna, dal giaguaro smacchiato di Bersani al panda carnivoro di Grillo passando per altre 'bestiali' amenità.

La globalizzazione del lavoro al minimo sindacale.

San Remo. L'Italia, ingabbiata dalla crisi, non canta per amor, canta per rabbia!