Berlusconi: La sinistra tassa anche le macerie!

Chi dice che la destra e la sinistra non esistono più e che sono tutti uguali, si sbaglia di grosso! Una differenza su tutte? Le tasse. "Il confronto fra tutto quello che ha fatto il nostro governo in Abruzzo e quello che stanno facendo i governi del Pd con i terremotati dell'Italia centrale è davvero impietoso. Ma quando ho appreso della mancata esenzione dell'imposta di successione ho pensato ad un macabro scherzo.
L'idea che gli eredi delle persone scomparse nel crollo delle loro case debbano pagare l'imposta di successione per ereditare le rovine di quelle stesse case è talmente assurda da rasentare l'incredibile". Lo scrive il presidente di Forza Italia, Silvio Berlusconi, in un intervento pubblicato sul Quotidiano Nazionale. "Ovviamente noi - continua Berlusconi - avevamo abolito del tutto questa imposta. Ci è sempre apparso come immorale e inaccettabile il fatto che lo Stato metta le proprie mani anche su quel gruzzolo, grande o piccolo che sia, che un padre e una madre hanno messo da parte con una vita di lavoro, di sacrifici, di risparmi e che intendono lasciare ai propri figli e ai propri nipoti. Su quel gruzzolo lo Stato ha già messo le sue mani al momento della realizzazione dei loro guadagni. Dopo di noi i governi non eletti della sinistra hanno reintrodotto questa imposta ma ci sembra davvero incredibile che la mantengano anche nei confronti di quelle popolazioni sofferenti". Troppo pesante la 'svista' sull’imposta di successione. Il governo, dopo il putiferio scatenato dalle opposizioni, rimedierà con un emendamento che esenterà i terremotati da quella che è già stata ribattezzata la ‘tassa sulle macerie’. meglio tardi che mai! L'immorale balzello resterà comunque valido per tutti gli altri italiani. Troppo facile prevedere che proprio sulle tasse si giocherà la prossima partita elettorale!

Nessun commento:

Posta un commento

Freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Freeskipeer Italia si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)