Nel porto di Bari grano al pesce marcio proveniente dall'Ucraina.

di Salvatore Trimarchi. Una nave cargo carica di grano è ferma nel porto di Bari da tre giorni ha un carico di 80 mila quintali di grano che puzza di pesce marcio,in precedenza era attracca nel porto di Manfredonia ma non potendo effettuare i dovuti controlli per mancanza di mezzi e uomini hanno deciso di mandarla nel porto di Bari dove si stanno eseguendo tutti i controlli necessari; ecco il risultato delle politiche scellerate dell'Unione Europea,
sono politiche di avvelenamento della popolazione nel nome della globalizzazione,farci arrivare cereali a basso prezzo con micotossine le quali sono tossiche sia per gli animali sia per gli esseri umani,non comprate prodotti di dubbia provenienza informatevi chiedete sempre spiegazioni. Il grano alle micotossine che arriva con queste enormi navi e che sfugge ai controlli va a finire nei mulini dove avviene la macinazione e quindi diventa farina che poi viene utilizzata per fare pasta, pane, pizza ecc,ci stanno avvelenando.

Nessun commento:

Posta un commento

Freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Freeskipeer Italia si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)