PRIMA IL CITTADINO. LA TUA OPINIONE CI STA A CUORE PIÙ DI OGNI ALTRA NOTIZIA.

In pensione a 70 anni? Una tortura. E la tortura da oggi è reato!

Con il via libero definitivo da parte della Camera, da ieri anche in Italia sarà punito il reato di tortura con pene che vanno da 4 a 10 anni di reclusione, fino ad un massimo di 12 anni di galera se a commettere il reato è un pubblico ufficiale o un incaricato di pubblico servizio. Orbene, stante l’attuale normativa sull’età pensionabile e sul sistema contributivo,
che sulla base degli attuali scenari demografici elaborati dall’Istat prevede che i trentacinquenni di oggi andranno in pensione a 70 anni e con un assegno previdenziale di poco superiore alla pensione sociale, il popolo italiano - dal momento che da oggi la tortura è reato - si aspetta che i diretti responsabili di questa "tortura" siano assicurati alle patrie galere!

1 commento:

  1. in pensione a 70anni? Ma non per tutti, infatti i poliziotti, anche quelli che non sanno neppure cosa sia una volante, perchè da sempre dietro una scrivania, vanno in pensione a 60nni!!!

    RispondiElimina

freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

freeskipeer si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)