PRIMA IL CITTADINO. LA TUA OPINIONE CI STA A CUORE PIÙ DI OGNI ALTRA NOTIZIA.

Ma non doveva essere l'Italia a chiudere i suoi porti?

Francia e Spagna chiudono i loro porti ai migrantil'Austria è pronta a schierare i militari al Brennero se il flusso di migranti dall'Italia non diminuirà. Di fatto l'Europa sbatte la porta in faccia al governo Gentiloni che aveva minacciato - senza poi fare nulla - la chiusura dei porti italiani alle navi straniere che portano immigrati in Italia se l’Unione Europea non fosse intervenuta per alleggerire la pressione su quelli italiani.
Ma la Commissione Europea, in merito all’emergenza immigrati, sarebbe pronta a fare uno sforzo aggiuntivo, ma solo di natura finanziaria, in particolare attraverso il Trust Fund per l'Africa, per il quale ha già stanziato 2,6 miliardi di euro. Insomma, ci danno quattro soldi per tenerci buoni, per farci tenere i migranti in casa nostra e ci tirano giustamente le orecchie richiamando il governo italiano alle sue responsabilità, in particolare sulla identificazione e registrazione dei migranti distinguendo tra quelli “economici” e quelli “richiedenti asilo”, perché solo questi ultimi rientrano nel programma di ‘relocation’, ovvero di ridistribuzione dei “rifugiati” verso gli altri paesi europei. Quindi, contrariamente a quanto auspicato da Palazzo Chigi, la Ue non ha nessuna intenzione di modificare i trattati che di fatto limitano a siriani ed eritrei le nazionalità che possono partecipare al programma di ‘relocation’. E così, il piano anti sbarchi di Marco Minniti e la "piena intesa" con Francia e Germania naufragano nel solito nulla di fatto, anzi no, un fatto è accaduto: la Francia i clandestini ce li ha rispediti indietro! L’Italia abbaia, ma non morde, confermando quanto già si sapeva: gli italiani in questa Europa contano quanto il due di briscola! Stiamo in questa Unione solo per accollarci il flusso migratorio, per pagare le tasse più alte e avere le retribuzioni più basse del Vecchio continente!

2 commenti:

  1. Fanno tutti bene. È l'Italia che dimostra di essere totalmente incapace di difendere il proprio territorio. È giusto che soccomba.

    RispondiElimina
  2. Italiani alla fame, ma alla caserma Zanusso di Oderzo (Treviso), che ospita 400 presunti profughi, buttano pane e riso nell'immondizia! Uno schiaffo in faccia a milioni di cittadini sotto la soglia di povertà". Così su Facebook il leader leghista Matteo Salvini ha commentato lo sconcio denunciato con questo video da alcuni cittadini che si erano accorti dello spreco. Alla faccia di chi dice che i sedicenti profughi scappano dalla fame...

    RispondiElimina

freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

freeskipeer si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)