Il 12 ottobre un piccolo asteroide passerà vicino alla Terra.

di Mauro Guidi. La mattina del 15 febbraio 2013, nella regione a sud degli Urali, in Russia, alle ore 9:13 locali, un meteorite di circa 15 metri di diametro e una massa di 10.000 tonnellate, chiamato KEF-2013, colpì l'atmosfera alla velocità di 30 km/sec. frantumandosi sopra la città di Čeljabinsk ad un'altitudine compresa tra i 30 e 50 km dal suolo.
Una parte dei frammenti cadde nel lago Čebarkul', dal quale il 16 ottobre del 2013 fu ripescato un grosso pezzo di circa 300 kg di peso. L'esplosione, di energia pari a circa 500 chilotoni, generò un'onda d'urto che distrusse 200.000 m² di finestre i cui frammenti ferirono oltre 1000 persone. Dopo questo evento nacque un'iniziativa internazionale guidata dalla NASA per verificare la capacità mondiale di individuare e seguire oggetti anche di piccole dimensioni che possono passare vicino alla Terra e valutare la capacità di rispondere insieme ad una vera minaccia asteroide. Il piccolo asteroide denominato TC4-2012, che passerà vicino alla Terra il 12 ottobre prossimo, fornirà agli scienziati una preziosa opportunità per saperne di più sulla sua orbita e composizione. La sua prima osservazione è stata effettuata nel 2012 dagli astronomi dell'osservatorio Pan-STARRS nelle Hawaii nell'ambito di una collaborazione tra ESA e l'Osservatorio europeo meridionale (ESO) nata per individuare piccoli oggetti che potrebbero colpire la Terra. Le prime osservazioni rivelarono che il prossimo avvicinamento dell'asteroide alla Terra sarebbe avvenuto nell'ottobre 2017, ma la sua orbita non ha permesso di seguirlo negli ultimi cinque anni, lasciando gli astronomi incerti circa la reale vicinanza del suo futuro passaggio nei pressi del nostro pianeta . Le nuove e recenti osservazioni effettuate dal grande telescopio ESO in Cile rivelano che mancherà la Terra di 44.000 km. Mentre rimane visibile, gli astronomi studieranno l'oggetto da 15 a 30 metri nel maggiore dettaglio possibile per ottenere informazioni sulla sua composizione.

Nessun commento:

Posta un commento

Freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Freeskipeer Italia si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)