Juve, Marchisio resta. Arriva Strootman?

Alla Juventus manca ancora quel 'quid' in più per marciare sicura verso nuove vittorie e macinare altri record.  Così, ad una settimana dalla chiusura del calciomercato e dopo l’arrivo di Matuidi e la conferma di Marchisio, la Vecchia Signora è ancora alla ricerca di un altro centrocampista di 'peso' in grado di permettere un salto di qualità ulteriore alla rosa di Max Allegri, sempre più intenzionato a mutare il modulo dei campioni d'Italia dal 4-2-3-1 al 4-3-3. I bianconeri hanno un sogno inconfessabile: Kevin Strootman. L'olandese della Roma piace tantissimo ad Allegri per la sua abilità sia nella fase difensiva che in quella offensiva. Indiscrezioni parlano di un contatto (subito smentito) tra i due club e di un primo approccio con gli agenti del giocatore. La Vecchia Signora resterà in agguato fino a fine mercato, pronta a mettere sul piatto fino a 40 milioni di euro, magari inserendo nella trattativa anche Juan Cuadrado, da tempo un obiettivo dei capitolini. Il direttore generale della Juventus Beppe Marotta fa, invece, chiarezza su altre 2 voci di mercato. "Marchisio è incedibile. Non ci sono sintomi di insoddisfazione da parte di Marchisio, fa parte di una squadra che anno dopo anno cerca di alzare il livello qualitativo. E' normale che la concorrenza sia più forte, poi sta all'allenatore decidere chi gioca". La questione Spinazzola: "Ha voglia di venire a giocare alla Juve. Ma alla fine Spinazzola rimarrà all'Atalanta e toccherà a loro, a Bergamo, rigenerarlo. Il suo comportamento? Bisogna comprenderlo".

Commenti

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI DEL MESE

Cronaca di un ‘ceto medio’ che non c’è più.

Roma Capitale, #alberiperilfuturo. E per Via Savona!?

Il carabiniere cade, gli antifascisti lo pestano.

Mille euro per tutti!?

Lo zoo nell’urna, dal giaguaro smacchiato di Bersani al panda carnivoro di Grillo passando per altre 'bestiali' amenità.

La globalizzazione del lavoro al minimo sindacale.

San Remo. L'Italia, ingabbiata dalla crisi, non canta per amor, canta per rabbia!