La Sinistra è per lo Ius Soli. La Destra no.

Ma chi l'ha detto che Destra e Sinistra non esistono più, che sono la stessa cosa e che i partiti sono tutti uguali? La Destra in Italia c'è ed esiste, come pure la Sinistra, e le idee e i programmi di governo che ne differenziano sostanzialmente la linea politica sono sotto gli occhi di tutti i cittadini ancora in grado di intendere e di volere. Una differenza su tutte, tra la Destra e la Sinistra? Eccola bella e servita sopra un piatto d'argento dalla recentissima polemica sullo 'jus soli': La Sinistra è per lo Ius soli, la Destra no. Paolo Gentiloni. "È arrivato il tempo di poter considerare a tutti gli effetti questi bambini come cittadini italiani. Glielo dobbiamo, è un atto doveroso e di civiltà. Mi auguro che il Parlamento lo faccia presto nelle prossime settimane", così il premier del centro-sinistra dal Meeting di Rimini ha ribadito l'importanza dell'approvazione della legge. Matteo Salvini. "La Lega farà di tutto per bloccarla in Parlamento, ma se non fosse sufficiente siamo pronti a raccogliere un milione di firme per cancellare questa follia. Stop invasione", così ha scritto sul suo profilo Facebook il leader della Lega Nord. Gli fa eco Tony Iwobi, responsabile federale Dipartimento Sicurezza e Immigrazione della Lega, che dichiara: "L'insistenza con la quale gli esponenti del governo, del PD e dei suoi alleati, Articolo 1 in testa, chiedono di approvare in tempi brevi la legge sullo Ius soli dimostra quanto la sinistra italiana sia fuori dalla storia e soprattutto sia un partito davvero razzista verso il suo stesso popolo. In questa fase storica servono leggi severe contro il terrorismo, rimpatri dei clandestini, controlli delle moschee e chiusura dei confini. Approvare lo Ius soli sarebbe un gravissimo e pericolosissimo atto di debolezza verso i terroristi islamici dell'Isis. Di fatto, un crimine contro il popolo italiano. Nel merito, poi, chi l'ha detto che chi nasce in Italia da genitori stranieri vuole la cittadinanza italiana? Un sopruso, un'imposizione. Giustissima la legge attuale, compiuti i 18 anni la persona è libera di decidere. Ma il PD e questo governo non amano la libertà e fanno di tutto per annientare il popolo italiano e il suo futuro", ha concluso Iwobi.

3 commenti:

  1. Papa Francesco: "Sì allo Ius Soli". Salvini: "Lo applichi in Vaticano, se vuole". Bergoglio pro invasione: "Accogliere, proteggere, promuovere e integrare". No del leader leghista: "L'Italia non può accogliere e mantenere tutto il mondo"!

    RispondiElimina
  2. Lo Ius Soli ricorda l'importanza delle parole 'sinistra' e 'destra'... basta dire cose politicamente e culturalmente definite per mandare il M5S in difficoltà. Se dici cose di sinistra fanno fatica col loro elettorato di destra e dunque si spostano a destra, se dici cose di destra fanno fatica col loro elettorato di sinistra e dunque si spostano a sinistra.

    RispondiElimina
  3. “Prima gli italiani”: si può. Basta volerlo, applicarsi e trovare gli strumenti giusti per trasformare un principio in fatti concreti. A Cascina, ex roccaforte rossa conquistata dalla Lega, la giunta guidata dal sindaco Susanna Ceccardi sta riuscendo nell’intento. Prima con le case popolari, con il 90% delle domande presentate da stranieri cassate per certificazioni inadempienti. Ora con i contributi per l’affitto, destinati per il 96% a cittadini italiani.

    RispondiElimina

Freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Freeskipeer Italia si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)