Enormi interessi economici dietro il flusso incontrollato di migranti.

di Piero Tucceri. Finora, se qualcuno si fosse malauguratamente azzardato a ipotizzare la presenza di interessi economici dietro il sempre più incontrollato flusso di migranti verso l'Italia, sarebbe stato immediatamente bollato come razzista, xenofobo e, naturalmente... populista. Adesso però, dopo la situazione descritta
dal Procuratore di Catania Carmelo Zuccaro, quindi da un magistrato, si scopre l'affidamento ai privati di un sempre più dilagante flusso umano. La domanda sollevata da questa situazione è chi siano quei privati capaci di disporre degli strumenti necessari per l'attuazione di tale pratica. Dalle informazioni acquisite dagli inquirenti, sembrerebbe trattarsi per lo più di mezzi navali riconducibili allo speculatore finanziario George Soros, il cui obiettivo sarebbe quello di destabilizzare l'economia europea per trarne profitto dall'abbattimento del costo della mano d'opera importata soprattutto dall'Africa e dall'Asia. A sua volta, George Soros, è lo strumento nelle mani della finanza globale, alla quale si deve fra l'altro il concepimento del “Piano Kalergi”, inteso a islamizzare l'Europa. Grazie alle subdole iniziative adottate da costoro, ci soporizziamo con il nostro pseuconsumismo e con le nostre pseudoelezioni, con la precarietà e con la disoccupazione di massa. Ma, ancor più, con la nostra sempre più virtuale sovranità nazionale. Ormai, in conseguenza delle iniziative adottate da questi signori, non abbiamo più diritti. Non abbiamo più dignità. Ci spogliano di tutto attraverso la cessione della sovranità monetaria e con una banca straniera come la BCE (Banca Centrale Europea) dedita a sottrarci sempre più denaro e che per questo ci pignora ogni anno sempre più beni e diritti. Nelle mani di questi speculatori dovremo pagare sempre più tasse per soddisfare gli interessi su un denaro creato dal nulla dalle banche. Dal momento che, ed è bene ricordarlo, ormai dal 1971, la parità con l'oro sia stata abolita. Questo, mentre i nostri sedicenti politici fingono sempre più di rappresentarci. Nella progredita società occidentale, dominata dagli intrallazzi finanziari, lo Stato ha ormai completamente rinunciato al suo vero ruolo proprio in conseguenza di questo paradossale contesto socioeconomico e antropologico, il quale condanna i cittadini a finire in balia dei cosiddetti poteri forti. I quali, è bene non dimenticarlo, in tanto sono tali, in quanto il cittadino glieli conferisce.

Nessun commento:

Posta un commento

Freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Freeskipeer Italia si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)