Islam, e se per un solo giorno a comandare fossero le donne?

di Grazia Nonis. La notizia del decreto regale con il quale il re Salman ha dato facoltà alle donne di stare al volante è un piccolissimo passo avanti verso la conquista di tutti gli altri diritti. Già, ma tra quanti secoli? Proviamo anche solo ad immaginare di poter rendere a questi uomini il famoso pan per focaccia, capovolgendoli a testa in giù, e facendoli vivere al contrario. In un mondo comandato da quelle donne che loro
considerano meno di zero, al pari di un cane o di una vecchia ciabatta. Ecco le regole che vorrei per loro, dopo averli clonati in una vita vissuta da donna sottomessa e trattata come una sottosviluppata. 
- L’uomo che intende sposare una straniera deve chiedere il permesso alla tutrice, che forse lo concederà solo dopo averlo percosso a dovere, con un arma scelta dalle donne della famiglia: un bastone nodoso, la piastra del ferro da stiro, un batticarne. 
- La gestione del denaro è affidata esclusivamente alla capofamiglia. All’uomo non è consentito avere un conto corrente a lui intestato. Il ritrovamento anche di un semplice salvadanaio comporta la punizione del “monco”, detta anche “ocio che te ne resta solo una”. 
- La testimonianza di un uomo vale solo la metà di quella della donna. L’essere inferiore non può avanzare pretese. 
- Gli uomini ricevono solo una piccola parte dell’eredità che di diritto spetta alle sorelle. Sempre che esse siano ben disposte verso il fratello, non abbiano il mestruo o non siano ancora entrate in menopausa. Perché sennò so’ cavoli. 
- All’uomo è fatto divieto di uscire di casa da solo. I passaporti e le carte d’identità possono essere ottenuti solo con l’autorizzazione della tutrice di famiglia. Ma vengono concessi di rado, perché un essere non autosufficiente dove mai potrà andare senza la guida di una donna … 
- L’uomo non deve mai mostrarsi in pubblico a volto scoperto. Egli è obbligato a vestire il burqo. Deve mangiare facendo passare il cibo sotto la stoffa che gli copre il viso, ed usare la cannuccia per abbeverarsi. Echissenefrega se gli costa fatica, imbratta le vesti e puzza di rutto. 
- Gli uomini non possono interagire tra loro, ciaccolare in mezzo alla strada e fare comunella. Essi possono conversare solo con gli altri membri della famiglia, ma solo per un tempo limitato. Le loro conversazioni devono essere registrate, poiché di ‘sti putanieri non ci si può mai fidare. 
- Qualsiasi tipo di abuso sessuale viene punito con la trasformazione del maschio in eunuco. Un giorno. 
Basterebbe solo un giorno vissuto da sottomesso per risvegliare le loro coscienze. Per farli diventare quasi umani.

Nessun commento:

Posta un commento

Freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Freeskipeer Italia si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)