Referendum autonomia, il Veneto supera il quorum.

Vittoria del Sì ai referendum per l'autonomia in Lombardia e Veneto. Insomma, la maggioranza degli italiani che sono andati a votare in quelle Regioni è del parere che i loro problemi li risolverebbero meglio da soli, in casa propria, con più autonomia e senza la lunga mano di Roma, all'insegna che sì l'unione fa la forza, ma solo quando ad unirsi sono i diretti interessati alla risoluzione di una loro problematica 'locale'. E adesso la palla rimbalza a Roma
che dovrà aprire una trattativa per definire le condizioni e le forme di maggiore autonomia. Comunque, questo referendum, che è costato parecchi denari pubblici per poi tornare sempre ...a Roma, è un risultato che fa esultare la Lega Nord, marcando una netta affermazione nella regione guidata da Luca Zaia rispetto alla Lombardia presieduta da Roberto Maroni, e da sempre 'cuore' del Carroccio (il 60% di affluenza con i sì al 98%, contro il 40% con il 95% dei sì). L'affermazione dei Sì ha anche una valenza politica in vista delle prossime elezioni e di fatto rinsalda l'asse con Forza Italia e rafforza l'idea di Silvio Berlusconi che un centrodestra unito possa avere chance di vittoria. Un percorso però ancora tutto da costruire considerata la contrarietà di Giorgia Meloni alla consultazione popolare appena conclusa. 

Commenti

Carmine mi ha detto…
BUONI RISULTATI PER ZAIA E FLOP DI MARONI! A quanto pare il buon Maroni non ha un grande appeal sui suoi concittadini, infatti non è riuscito a convincere più di tanto i lombardi ad andare al voto, mentre Zaia può trastullarsi dell'ottimo risultato. Chissà cosa ci riserva il futuro, non è detto che questo risultato non potrebbe portare la Lega ad un cambio di segretario ed al centrodestra un cambio di leadership.
matteo salvini ha detto…
Più di 5 milioni di persone che hanno votato chiedono il cambiamento: noi tutti vogliamo meno sprechi, meno tasse, meno burocrazia, meno vincoli dello Stato e dell'Unione Europea. La partecipazione è stata straordinaria e la vittoria è dei cittadini, alla faccia di Renzi che da coniglio invitatva a starsene a casa!

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI DEL MESE

Cronaca di un ‘ceto medio’ che non c’è più.

Mille euro per tutti!?

Roma Capitale, #alberiperilfuturo. E per Via Savona!?

Il carabiniere cade, gli antifascisti lo pestano.

Lo zoo nell’urna, dal giaguaro smacchiato di Bersani al panda carnivoro di Grillo passando per altre 'bestiali' amenità.

La globalizzazione del lavoro al minimo sindacale.

San Remo. L'Italia, ingabbiata dalla crisi, non canta per amor, canta per rabbia!