Roma, Metro C... eppur si muove!?

FINALMENTE! Era ora, non se ne poteva più! I cantieri all’inizio di Via Appia Nuova e proprio a ridosso delle Mura Aureliane - ancora ricche di lussureggianti erbacce e di strepitosi capperi affumicati dallo smog!!! - sono stati dunque rimossi. I lavori erano iniziati nel lontano 2011 per la realizzazione della nuova stazione della metro C di San Giovanni. "Dopo anni e anni finalmente Piazzale Appio cambia volto - dichiara l’assessora alla Città in Movimento di Roma
Capitale, Linda Meleo -  Restituiamo ai cittadini quelle aree fino a ieri occupate dai cantieri. A breve ripristineremo la corsia preferenziale nel primo tratto su via Appia Nuova. Questo avrà dei benefici per quanto riguarda il traffico e, soprattutto, il trasporto pubblico locale. La nostra Amministrazione - conclude - è impegnata affinché la stazione-museo di San Giovanni apra il prima possibile. Sarà un nodo di scambio che collegherà la Metro A con la Linea C. E la riconsegna delle aree in superficie è un altro passo in avanti sulla nostra tabella di marcia". E' intervenuta anche la Sindaca Virginia Raggi per sottolineare che è stato portato a termine un altro piccolo passo verso la normalità. “I cittadini di San Giovanni erano abituati a vedere transenne e strade bloccate a causa dei lavori della metro C. Oggi diciamo addio ai cantieri all’inizio di via Appia Nuova a due passi dalle Mura Aureliane. In questo modo si avranno effetti positivi sul traffico. Tra gli interventi c’è l’adeguamento dei marciapiedi e dei semafori. E ripristineremo la corsia preferenziale per gli autobus nel primo tratto di via Appia Nuova”. La Raggi ha infine precisato che l’Amministrazione da lei guidata sta andando avanti spedita con i lavori per l’apertura della nuova stazione-museo di San Giovanni che collegherà la metro A con la linea C: “la riconsegna delle aree ai cittadini è un altro risultato che va in questa direzione”. 

Nessun commento:

Posta un commento

Freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Freeskipeer Italia si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)