A volte è la determinazione di pochi a migliorare il mondo!

di Francesco Della Rovere. In qualità di Segretario Nazionale del movimento politico 'Libertà & Progresso', da me fondato nel 1990, sperando di suscitare la vostra attenzione, comunico che la sua linea politica nacque dalle tante discussioni pubbliche alle quali io ebbi modo di partecipare...


e che non di rado provocai ad arte, con la netta convinzione che la chiave di lettura dei problemi che affliggono l'uomo moderno appartengono a tutti, e che le soluzioni si trovino nel discuterne insieme i punti di convergenza. Per quanto mi riguarda, avendo superato già da un pezzo il settantesimo anno di età, in ottemperanza all'Art. 20 - Rinnovamento dei Quadri - dello Statuto da me pensato e scritto, io dovrei essere già a riposo da qualche anno. In esso infatti si legge: "Per il rinnovamento della classe dirigente, e quindi per dare nuova linfa a L & P, tutte le cariche elettive non possono andare oltre il 70° anno di età. Raggiunto tale limite ogni dirigente, di qualsiasi livello e grado, dovrà calarsi nei panni del semplice iscritto. Ciò non gli vieterà, comunque, di portare a compimento l'ultimo mandato". Il non rispetto dello Statuto proprio da parte mia, non avendo avuto forse per troppa fedeltà alle regole la capacità di trovarmi un liberoprogressista volenteroso e capace di prendere il mio posto, al momento è diventato una necessità. A quanti mi chiedessero del perché io passi il poco tempo che mi resta nel cercare di risolvere almeno uno dei tanti problemi che debilitano la nostra vita di tutti i giorni, io risponderei che me lo impongono i nipotini: ai quali mi piacerebbe lasciare un mondo migliore... preso atto che quello attuale fa paura. E poi perché fare politica mi fa sentire in pace con me stesso. Perciò se avete (o ritenete di avere) la soluzione di un qualsivoglia problema che ci tormenta tutti...e che domani potrebbe tormentare i miei ed i vostri nipoti scrivetemi! Io vi risponderò. Con l'auguro di formare insieme una classe politica innamorata del nostro Paese!

1 commento:

  1. Questo post mi fanno venire alla mente le parole di Alberto Bertuzzi, il primo difensore civico d'Italia: Il mestiere meno praticato in Italia è quello di cittadino. Hai ragione a dire "la determinazione di pochi". Bravo

    RispondiElimina

Freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Freeskipeer Italia si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)