Biotestamento, Salvini: "Più di una buona morte mi preoccupa garantire una buona vita"

Il governo, ancora in carica per qualche altro mese, non potendo risolvere i problemi di fondo del Paese e degli italiani, procede sulla scia dei diritti civili e dopo i matrimoni gay e le unioni civili, passa all'incasso della legge sul biotestamento: rifiutare le terapie, comprese nutrizione e idratazione artificiali, diventa un diritto, si vieta l'accanimento terapeutico e si da l'Ok all'obiezione di coscienza per i medici che non vogliono staccare 'la spina'.
Tuona la Lega di Matteo Salvini: "Più che di fine vita io mi preoccupo della vita. A me piacerebbe che questo Parlamento si occupasse degli italiani che stanno vivendo. Un cittadino deve essere libero di scegliere, ma io mi preoccupo di più di quelli che stanno vivendo e stanno vivendo male. Poi di morte, di una buona morte, ci occuperemo al momento giusto". Così il leader della Lega, ha risposto in merito al biotestamento in discussione al Senato. Poi, provocatorio, ha aggiunto: "Aspettiamo Renzi, quando smetterà di smanettare su Facebook vedremo cosa fare sulla legge sul fine vita. Io  mi occupo dei vivi. Quando sarà ora mi occuperò dei morti". 

8 commenti:

  1. Condivido la tesi: prima i vivi e dopo i morti. L'Italia ha problemi per milioni di italiani che vivono in estrema povertà

    RispondiElimina
  2. Matteo un grande Leader. Avanti così.

    RispondiElimina
  3. quanti poveri italiani in strada, senza casa, senza lavoro,senza speranza. Le mancette non faranno vincere le elezioni a questo governo USCENTE per fortuna

    RispondiElimina
  4. Fermare il DEBITO PUBBLICO, altro che parlare di problemi terziari

    RispondiElimina
  5. un Parlamento di nominati ha portato a termine una legislatura, senza sciogliere i nodi dei problemi del Paese. Speriamo nel prossimo.

    RispondiElimina
  6. abbassare le tasse, aiutare gli Italiani in grande difficoltà. La solidarietà si fa a 360° sempre a 360°.

    RispondiElimina
  7. campioni nel non fare nulla X risolvere i problemi:hanno ottenuto lo scopo, la pensione a 65 anni, il resto si vedrà.

    RispondiElimina

Freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Freeskipeer Italia si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)