Di Maio cancella confronto tv con Renzi: 'Mi confronterò con la persona che sarà indicata come candidato premier da quel partito o quella coalizione'.

di Luigi Di Maio. Sono ancora in Sicilia, qui anche oggi splende il sole e vorrei fare alcune considerazioni sulle due votazioni di ieri. Ad Ostia ci siamo confermati la prima forza politica con il 30%. In Sicilia abbiamo quasi triplicato il Pd e doppiato forza Italia. Sono insieme a Giancarlo e stiamo seguendo lo spoglio: il risultato sarà incerto fino all'ultimo seggio scrutinato. Possiamo farcela, ma lo sapremo solo alla chiusura dei seggi. Siamo la prima forza politica del Paese e abbiamo tenuto testa alla grande all'accozzaglia del centrodestra e superato ampiamente quella che sarebbe formata da centro sinistra e sinistra
che secondo le proiezioni attuali, insieme, sarebbero attorno al 25%. Noi da soli siamo ben oltre il 30%. Come vi dicevo qualche giorno fa, a neutralizzare il Rosatellum sarà il voto dei cittadini e in Sicilia l'abbiamo già fatto. Possono andare contro la Costituzione, ma non possono andare contro il voto dei cittadini. Siamo l'unica vera grande forza politica del Paese. Il Pd è politicamente defunto. A quello che leggo oggi sui giornali in interviste di esponenti Pd, non sappiamo neanche se Renzi sarà il candidato premier del centro sinistra. Anzi, secondo le ultime indiscrezioni riportate dai media, a breve ci sarà una direzione del Pd dove il suo ruolo sarà messo in discussione. Il nostro competitor non è più Renzi o il Pd. Combattiamo contro l'indifferenza che genera l'astensione. Avevo chiesto il confronto con Renzi qualche giorno fa, quando lui era il candidato premier di quella parte politica. Il terremoto del voto in Sicilia ha completamente cambiato questa prospettiva. Mi confronterò con la persona che sarà indicata come candidato premier da quel partito o quella coalizione. Da domani sono al lavoro per portare il MoVimento 5 Stelle tra quattro mesi davanti al Presidente della Repubblica per ricevere l'incarico di Governo. Questo fine settimana vado a Washington per incontri al Congresso e al Dipartimento di Stato. Siate orgogliosi di quello che abbiamo fatto. Siamo il primo Movimento d'Europa e se alle regionali e alle comunali abbiamo oltre il 30% possiamo arrivare ben oltre alle politiche. Adesso incrociamo le dita e aspettiamo il nome del Presidente della Regione Siciliana.

6 commenti:

  1. gaffe5stelle06 novembre, 2017

    Caro Luigi, mi spiace, ma stai sbagliando. Non sei tu a doverti scegliere l'interlocutore del PD. Renzi ha mille difetti, ma è stato democraticamente eletto segretario del PD ed lui il tuo interlocutore di quello schieramento!

    RispondiElimina
  2. caro giggino renzi è morto e sepolto, il tuo vero avversario è la DESTRA! rimboccati le maniche, perchè c'hai tanto da lavorare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il vero avversario è il debito pubblico.
      Il vero avversario è un governo nominato.
      Destra Sinistra, siamo nell'800!!!!
      Oggi ci sono Conservatori e progressisti!!!!

      Elimina
  3. DI MAIO HA RAGIONE quando dice che i nostri competitor non sono i politici capibastone, ma che è indispensabile instaurare un dialogo con il partito di maggioranza e cioè con i cittadini che si astengono dal voto.

    RispondiElimina
  4. Entro in un bar, prendo il caffè e mentre leggo il giornale, un signore dice al barrista: "Ieri mi sono cancellato dal sito m5s". E il barrista gli chiede "Perché?", e lui gli risponde: "Perché ogni volta che entro nel sito trovo scritto dappertutto 'Cancelleri' ...'Cancelleri' ...'Cancelleri' ..e allora seguendo le indicazioni del sistema mi sono cancellato..." e il barista: "è un sistema operativo der cazzo"!!!

    RispondiElimina
  5. Luigi Di Maio ha spiegato che se dopo le elezioni M5S fosse primo partito ma non avesse la maggioranza, sarebbe pronto a cercare "convergenze" in Parlamento "sui programmi, non sulle poltrone". Fine della sbandierata purezza e inizio della fase 'aumma aumma'

    RispondiElimina

Freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Freeskipeer Italia si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)