Dl Fisco: bonus per tutti, ma l’età pensionabile resta a 67 anni.

Le elezioni politiche mettono il sale sulla coda un pò a tutti i parlamentari e la paura fa 90: temono di non essere rieletti e di perdere la poltrona. In campagna elettorale si riapre la caccia al voto, e allora la politica imbraccia la doppietta e inizia a sparare all’impazzata per beccare più voti possibili! Le opposizioni sparano a salve, criticando l’operato del governo uscente e promettendo di fare meglio e di più, e a chiacchiere hanno una soluzione per tutto e per tutti. Chi, invece, sta al governo spara 'bonus a go-go', confidando in un ritorno di voti. Nel Dl Fisco c’è, infatti, il bonus cultura per giovanissimi, quello per mamme sportive, il bonus verde per la cura di giardini e balconi, quello per il sisma, l’efficientamento energetico e la diffusione della marijuana.
Si tratta, alla resa dei conti, di prebende, di marchette che non risolvono i problemi strutturali del Paese, ma che forse aiuteranno i partiti a raggranellare qualche consenso in più. Così, il governo in carica - grazie a quel mezzo punto di Pil appena intascato - disinnesca momentaneamente la clausola di salvaguardia, rimettendo il governo che verrà sotto la spada di Damocle della Troika, che, subito dopo le elezioni, ci obbligherà ad innalzare le aliquote Iva per tenere in regola i conti pubblici. Per contro neppure si abbozzano misure anticicliche della pressione fiscale e di lotta all’evasione, né si programmano stanziamenti sostanziosi a favore degli investimenti pubblici, gli unici a creare vera occupazione. La politica non ci pensa proprio al futuro del Paese, ma preferisce preparare le poltrone dove far accomodare i suoi sodali, sperperando l’extra deficit concesso dall’UE per i bonus che hanno la valenza di mere 'mancette'. Ma non è certo di mance che si può comporre uno stipendio dignitoso, nè tanto meno di prebende che si può costruire il futuro dei nostri figli. E intanto l’età pensionabile sale sorniona oltre i 67 anni…

2 commenti:

  1. Penso che per cambiare si dovrebbero attuare 3 misure:
    1) Dimezzare il N° dei parlamentari.
    2) Dopo due mandati elettorali consecutivi a casa.
    3) Ridurre drasticamente benefici vari e retribuzioni. I parlamentari dovrebbero avere una retribuzione decisamente ridotta.

    RispondiElimina
  2. Troppe imposte indirette, dalla benzina, ai generi docnsumo.

    RispondiElimina

Freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Freeskipeer Italia si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)