Droni U.S.A. per accelerare i rimborsi agli assicurati.

di Savino Giacomo Guarino. Un’interessante novità made in U.S.A., dove alcune compagnie di assicurazione, utilizzando i droni per effettuare sopralluoghi a edifici danneggiati, ad esempio tetti, ecc. I droni, sostituiscono in questi casi i periti. L’utilizzo dei droni, a quanto pare sta dando degli ottimi risultati: rimborsi più veloci agli assicurati. E’ lodevole quest’attenzione verso i clienti e le loro esigenze. Questo è uno dei tanti esempi che dimostrano l’importanza della moderna tecnologia.

10 commenti:

  1. Una notizia interessante:vediamo se in ITALIA qualche assicurazione seguirà l'esempio, così gli assicurati attendono meno i rimborsi.

    RispondiElimina
  2. Sensazionale ciò di cui c'informa Savino, dopo Uber, che pensa di sfruttare la tecnologia per farci volare sui tetti delle città super affollate dalle auto, adesso l’utilizzo dei droni per rendere i rimborsi più veloci agli assicurati. Stupendo!

    RispondiElimina
  3. E' morto Totò Riina, ma con lui non è morta la mafia: occorre non abbassare mai la guardia e continuare a combattere mafia e criminalità se vogliamo davvero essere un Paese Libero!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. GIUSTO!!!

      Elimina
    2. È morto Riina. Il mio pensiero va a Giovanni Falcone, alla moglie e alla sua scorta, a Paolo Borsellino e alla sua scorta e al piccolo Giuseppe Di Matteo. Grazie a Capitano Ultimo e agli uomini di Stato che hanno consentito che Riina scontasse gli ultimi 24 anni in galera.

      Elimina
  4. una notizia interessante che apre nuovi orizzonti per una velocizzazione delle pratiche di rimborso

    RispondiElimina
  5. Gli USA sono e restano un Paese all'avanguardia, molte soluzioni innovative vengono da loro. GliUSA coccolano ed attraggono i ricercatori, da imitare.

    RispondiElimina
  6. I droni - quanti impieghi, questo lo trovo originale, veramente notevole.

    RispondiElimina
  7. I droni purtroppo sono usati per scopi bellici

    RispondiElimina
  8. Dagli USA tante novità, prendere sempre e solo quelle valide.

    RispondiElimina

Freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Freeskipeer Italia si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)