Eccessi della natura ed eccessi dell’uomo.

di Pier Giorgio Tomatis. La Natura, che molti venerano come una Dea, dispensatrice di vita e di morte, è un vero e proprio simbolo di eccessi. Il fatto che il pianeta Terra ospiti la vita è dovuto principalmente alla presenza dell'acqua e di una atmosfera che impedisce alla stessa di trasformarsi e di impedire la sua più peculiare funzione. Essa è il mezzo di trasporto più importante che c'è. Il ciclo dell'acqua, ovvero il suo spostamento da una parte all'altra del mondo, è fonte di vita e prosperità per flora e fauna.
Tuttavia, anche se amica e dispensatrice di benefici per l'esistenza di tutto e tutti, la Natura sa anche essere spietata e indolente. Una buona parte del nostro pianeta (e grazie all'uomo queste zone sono in costante aumento) sono desertiche e l'acqua è rara quanto un 6 al superenalotto. Sulla Terra ne esistono parecchi. I territori con deserti superiori a 50 mila chilometri quadrati di ampiezza si trovano in Algeria, Ciad, Egitto, Libia, Mali, Niger, Mauritania, Marocco, Sudan e Tunisia, Arabia saudita, Giordania, Iraq, Kuwait, Qatar, Emirati Arabi Uniti, Oman e Yemen, Mongolia e Cina, Angola, Botswana, Namibia e Sudafrica. Se il caldo e l'assenza di acqua può sembrare un serio problema per l'uomo e la vita altrettanto può essere considerato il suo eccesso. I ghiacciai, infatti, coprono attualmente circa 15 milioni di km2 delle terre emerse. In ognuno dei due casi (deserto o ghiacciaio) la vita è assente, sospesa o nascosta. Il troppo caldo così come il troppo freddo sono condizioni che sfavoriscono l'insediamento della maggior parte delle creature viventi. Anche in Economia. Soprattutto in Economia. L'1% della popolazione mondiale detiene una ricchezza superiore al restante 99%. Gli 80 uomini più ricchi del pianeta detengono una ricchezza pari a quella del 50% della popolazione più povera. Pochi ricchissimi, tanti poverissimi. Chi non ha denaro non può risolvere i propri problemi esistenziali. Chi ne ha troppo non riesce a disfarsene con la stessa velocità di quanto riesce a guadagnarne. Troppi soldi, pochi soldi. Troppo caldo, troppo freddo. La Natura insegna e l'uomo impara. Peccato. La coscienza e l'intelligenza potevano cambiare molte cose... e invece...

Nessun commento:

Posta un commento

Freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Freeskipeer Italia si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)