L'Alfa Romeo torna in Formula 1.

Dopo il 'Rosso' Ferrari torna in pista anche il 'Rosso' Alfa! Dal prossimo anno, infatti, l'Alfa Romeo tornerà a far girare i suoi motori sulle piste della Formula Uno con la Sauber.
La casa di Arese ha segnato pagine memorabili dello sport su quattro ruote. Farina e Fangio sono solo alcuni nomi che col volante di un'Alfa tra le mani hanno fatto innamorare gli italiani delle peripezie che si possono affrontare tra le curve di un circuito. Adesso il ritorno nell'élite dell'auto: la Formula 1. Per il momento sui dettagli dell'operazione ci sono solo alcune indiscrezioni. La Sauber ha fatto sapere che "ha raggiunto un accordo di partnership tecnico-commerciale pluriennale con Alfa Romeo. La casa automobilistica italiana, che fa parte della Fiat Chrysler Automobiles (FCA), si unirà al team Sauber F1 come title sponsor dal 2018". Dunque in pista potrebbe esserci un team Alfa-Sauber che potrebbe portare un altro pezzo di tricolore in giro per il mondo dopo il rosso storico delle Ferrari. "Siamo molto contenti di dare il benvenuto a Alfa Romeo in Sauber F1 Team. Alfa Romeo ha una lunga storia di successi nei Gran Premi e siamo orgogliosi che un'azienda del calibro internazionale di Alfa Romeo abbia scelto di lavorare con noi per il suo ritorno nel massimo campionato automobilistico", ha affermato Pascal Picci, Presidente di Sauber Holding AG. Da tempo lo stesso Marchionne aveva annunciato una nuova stagione in pista per il Biscione. Adesso è arrivato il momento di accendere i motori. I tifosi attendono fiduciosi le nuove imprese dei motori di Arese.

Nessun commento:

Posta un commento

Freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Freeskipeer Italia si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)