Anche una sola sigaretta al giorno mette a rischio il cuore.

Toglietemi tutto, ma lasciatemi almeno una sigarettina al giorno! Ebbene no.
Anche questo 'unico', 'piccolo' piacere che tanti si concedono magari dopo un caffè, anche una 'sola sigaretta' al giorno metterebbe a rischio il cuore, aumentando le probabilità di andare incontro a malattie coronariche e ictus più di quanto ci si aspetti (circa la metà del rischio di fumarne 20 al giorno!!!). E' quanto emerge da uno studio dell'UCL Cancer Institute dello University College London, pubblicato su Bmj. Gli studiosi hanno analizzato 55 reports, frutto di 141 ricerche tra il 1946 e il 2015 e stimato il rischio relativo di fumare una sigaretta, cinque o venti al giorno. Hanno scoperto che gli uomini che fumavano una sigaretta al giorno avevano circa il 48% di rischio in più di sviluppare malattia coronarica e il 25% in più di probabilità di avere un ictus rispetto a quelli che non avevano mai fumato. Per le donne, era ancora più alto: il 57% per le malattie cardiache e il 31% per l'ictus. Gli uomini che fumavano una sigaretta al giorno inoltre avevano il 53% del rischio di malattia coronarica di chi ne fumava 20 e il 64% del rischio di ictus. Le donne che fumavano una sigaretta al giorno avevano invece il 38% del rischio di malattia coronarica e il 36% del rischio di ictus di chi che ne fumava 20. "Abbiamo dimostrato che una grande percentuale del rischio di malattia coronarica e ictus deriva dal fumare solo un paio di sigarette al giorno", affermano gli autori. "Questo probabilmente rappresenta una sorpresa per molte persone, ma esistono anche meccanismi biologici che aiutano a spiegare questo rischio inaspettatamente elevato associato a un basso livello di fumo". In un editoriale collegato, Kenneth Johnson, dell'Università di Ottawa, afferma che "solo la completa cessazione è protettiva".

Commenti

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI DEL MESE

Cronaca di un ‘ceto medio’ che non c’è più.

Roma Capitale, #alberiperilfuturo. E per Via Savona!?

Il carabiniere cade, gli antifascisti lo pestano.

Lo zoo nell’urna, dal giaguaro smacchiato di Bersani al panda carnivoro di Grillo passando per altre 'bestiali' amenità.

Basta #stipendidoro, per sanare il debito pubblico ed efficientare la P.A.

La globalizzazione del lavoro al minimo sindacale.

San Remo. L'Italia, ingabbiata dalla crisi, non canta per amor, canta per rabbia!