Arriva la stangata sui conti correnti!

E dopo quella su luce, gas e autostrade, arriva pure la stangata sui conti correnti. Si parla di un rincaro medio del 20 per cento con punte che superano, addirittura, il 40 per cento! Insomma, le banche stanno scaricando i costi di crisi e salvataggi vari sui correntisti, aumentando in modo unilaterale le tariffe e introducendo balzelli con conseguenti aggravi di spesa per i clienti. Per chi non lo avesse ancora capito tenere i soldi in banca non conviene più, molto meglio il caro e vecchio materasso! Infatti, se ad inizio anno versi in banca 1000 euro a fine anno ti ritrovi, al netto di tasse e spese che superano i ridicoli interessi accreditati dall'istituto bancario, con circa 960 euro! Ma tanto l'Italia ormai è fuori dal tunnel della crisi, siamo in piena ripresa economica. Insomma, gli italiani si stanno arricchendo, abbozzano su tutto e li rieleggono pure!

Commenti

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI DEL MESE

Cronaca di un ‘ceto medio’ che non c’è più.

Mille euro per tutti!?

Roma Capitale, #alberiperilfuturo. E per Via Savona!?

Il carabiniere cade, gli antifascisti lo pestano.

Lo zoo nell’urna, dal giaguaro smacchiato di Bersani al panda carnivoro di Grillo passando per altre 'bestiali' amenità.

La globalizzazione del lavoro al minimo sindacale.

San Remo. L'Italia, ingabbiata dalla crisi, non canta per amor, canta per rabbia!