venerdì 5 agosto 2016

Super-Ferie per i nostri 'carissimi' parlamentari.

Super stipendi, super pensioni, super privilegi, super immunità e naturalmente alle porte di ferragosto, non potevano farsi mancare anche delle “super ferie” i nostri ‘cari, carissimi’ parlamentari (20 mila euro lordi al mese), che, dopo aver affrontato, ma non ancora risolto, i mille problemi che affliggono un Paese senza più né capo, né coda, si concedono delle lunghe e, dicono “loro”, “meritate” vacanze.
Ben 40 giorni di relax (dal 3 agosto al 12 settembre), al mare o in montagna, non importa, che serviranno a cancellare i segni dello stress accumulati lungo un anno di sudore e di dure fatiche. I “lavori” riprenderanno il 12 settembre, mentre le commissioni partiranno con qualche giorno di anticipo, il 5 settembre. Che dire quando sia la crisi economica che il debito pubblico non si concedono neppure un secondo di ferie? Una cosa è certa. Per quello che i parlamentari italiani hanno fatto per questo Paese e per i suoi cittadini, viene da dire che "lorsignori" si siano presa un'intera legislatura di assoluto riposo e che, forse, oggi avrebbero fatto meglio a concedersi un mese di meritato lavoro!

5 commenti:

becco ha detto...

Forse adesso faranno meno guai? Spero solo che non vadano al mare... è già così tanto inquinato!

Anonimo ha detto...

Certo che durano ste ferie;io ne faccio appena 2 di settimane e non mi muovo da casa perché non ho soldi,questi qui invece li vedremo sugli yacht e ai Caraibi.

escort ha detto...

forse dimentichi 6 giorni in brasile con il nuovo aereo presidenziale e cmq a spese magari di quelli che aspettano invano da anni le meritate pensioni ......

Lara ha detto...

La colpa è solo nostra

TONIO SERPI ha detto...

Purtroppo questi fanno quello che vogliono. Non abbiamo piu la forza per lottare. non sara' ....Perche' la maggior parte delle famiglie italiane ha un reditto discreto , e l' altro 30 o 40% fa la fame ........E quindi, è meglio non svegliar il can che dorme?????????