venerdì 27 gennaio 2017

Una casa ecologica e sicura ad appena 30mila euro!

A fronte del crollo del mercato immobiliare, per contro la bioedilizia (l'edilizia in legno) ha registrato una crescita costante, a conferma dell'avvenuto cambiamento di mentalità nei confronti di una tipologia costruttiva ecologica, sicura e in grado di garantire significativi vantaggi economici in termini di risparmio energetico (circa il 40% rispetto alle strutture tradizionali).
Il settore, stando ad alcune recenti statistiche vale a livello globale oltre 105 miliardi di dollari, con tassi di crescita annuali del 19%. Abbracciando il mattone sostenibile, in effetti, il risparmio in bolletta è notevole con il conseguente taglio delle emissioni di Co2 e, per un Paese come l'Italia in cui i consumi energetici degli edifici incidono in maniera importante sulla spesa in bolletta, questi dati non sono certamente da sottovalutare. Sebbene le indagini siano incoraggianti, l'edilizia green made in Italy si muove ancora lentamente. Gli italiani sembrano legati alle vecchie tradizioni, e nello specifico alla classica casa realizzata con mattoni e calcestruzzo. Le alternative, ecologiche ed economiche, esistono e sono altamente personalizzabili. Per una casa avente una superficie di circa 100 metri quadri, già dotata di impianti idraulici ed elettrici, sono sufficienti in media 30 mila euro (Iva compresa)! Il beneficiario deve solamente scegliere il modello che più lo aggrada e attendere che la società produttrice invii la componentistica e l'assembli sul terreno edificabile del cliente.

Nessun commento: