lunedì 15 gennaio 2018

Auto-test HIV: ora puoi acquistarlo online e farlo a casa tua, avendo subito il risultato!

di Giacinto Elia. Ora non è più necessario acquistare l'auto-test HIV in farmacia, con conseguente senso di disagio!
Puoi acquistarlo online in forma anonima e senza ricetta medica. Il pacco della spedizione non contiene esternamente indicazioni sul contenuto. E i dati di pagamento vengono cancellati.Con una micropuntura sul polpastrello, puoi sapere subito sei hai l'HIV, nella privacy di casa tua.Stiamo parlando del Test HIV Casa INSTI®, il primo a fornire un risultato immediato, con una sensibilità del 99,8-100%. Utilità e attendibilità del test. L'auto-test è utile a far emergere il sommerso delle diagnosi tardive di HIV, diminuendo il rischio collettivo di contagio. In molti hanno l'HIV senza saperlo e non si sottopongono al test. Ma la diagnosi tardiva limita la possibilità di cure. Come si è detto, l'attendibilità dell'auto-test HIV è elevata. Nel caso del Test HIV Casa INSTI®, di norma la presenza del virus è rilevabile solo dopo 21-22 giorni. Quali sono i limiti e i rischi dell'auto-test HIV? L'unico limite è quello presente per tutti i test HIV basati sulla rilevazione degli anticorpi. Se dall'ultimo comportamento a rischio sono trascorsi meno di 90 giorni, per escludere un falso negativo, devi ripetere il test a distanza di tre mesi. E quindi, per prudenza, nell'attesa dovrai astenerti da ulteriori comportamenti a rischio, come avere rapporti sessuali non protetti. Il rischio principale dell'auto-test HIV? Considerarlo un'alternativa al medico. Va tenuto a mente che qualsiasi auto-test è solo un test di screening e non una diagnosi definitiva.

Nessun commento:

Posta un commento

Freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Freeskipeer Italia si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)