giovedì 8 febbraio 2018

Germania: 28 ore lavorative. Importiamo politici e sindacalisti tedeschi!

di Carlo Babrieri. Mentre i nostri miopolitici litigano sollevando un polverone di promesse, in Germania si scrive una nuova pagina dei rapporti Industria-Sindacati. E le maiuscole non sono messe a caso. Nel Baden-Württemberg 900.000 operai, che lavorano 35 ore a settimana, potranno decidere di ridurre l'orario a 28 ore. D'altra parte l'azienda potrà chiedere, in caso di necessità, di aumentare le ore fino a 40 settimanali; ma i lavoratori saranno liberi di accettare o meno. Le implicazioni sono enormi: gli operai potranno alleggerire il ritmo quando necessario; e le aziende non ne soffriranno, sanno che ci saranno altri lavoratori felici di guadagnare di più. Una soluzione intelligente, ben diversa dal muro contro muro a cui siamo abituati in Italia; prime prove in vista dell'industria 4.0 - quando sempre più mansioni saranno delegate a robot. Mi chiedo: non sarebbe possibile noleggiare un po' di politici e sindacalisti tedeschi?

Nessun commento:

Posta un commento

Freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Freeskipeer Italia si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)


CONTATTACI PER LA TUA PUBBLICITÀ SU FREESKIPPER ITALIA

Nome

Email *

Messaggio *