martedì 6 febbraio 2018

San Remo. L'Italia, ingabbiata dalla crisi, non canta per amor, canta per rabbia!

L'Italia con i salari più bassi d'Europa, l'Italia con l'età pensionabile e il debito pubblico più alti dell'eurozona, l'Italia del dissesto idrogeologico, l'Italia dell'emergenza migranti e delle mille criticità, l'Italia che si appresta ad uscire dalla lotteria elettorale del 4 marzo senza né capo né coda, insomma, questa Italia - piena di guai e '#mainagioia' - stasera canta nella 'città dei fiori', forse per dimenticare i suoi guai. E si canta a suon di milioni di euro al Teatro Ariston di San Remo, mentre tutt'introno sono rovine e macerie di un Paese ridotto ai minimi termini! Insomma, l'Italia, rinchiusa ancora nella gabbia della crisi, non canta per amore, ma canta per rabbia.

Nessun commento: