mercoledì 7 marzo 2018

Flat Tax e Reddito Cittadinanza, gli italiani hanno votato di pancia, ma la pancia resterà vuota?

Centrodestra e 5Stelle si sono spartiti i voti degli italiani, lasciando al paolo i sinistri. Salvini ha fatto man bassa di consensi al Nord, locomotiva d'Italia, poco incline a pagare le tasse sul reddito e ad accogliere l'invasione africana dopo l'onere di 'mantenere' il Mezzogiorno, e ha promesso la Flat Tax e di rispedire al mittente i clandestini. Di Maio ha fatto il pieno di voti al Sud dove povertà e disoccupazione sono più alte e dove in ogni famiglia c'è almeno un disoccupato al quale i 5stelle hanno promesso il reddito di cittadinanza, da 800 euro mensili in sù. E gli italiani li hanno votati fregandosene delle ideologie, della destra e della sinistra, e pure dei conti in rosso dello Stato che rendono per lo meno azzardate certe promesse, ma li hanno votati, ugualmente, guardando ognuno nelle proprie tasche. Sud e Nord hanno votato di pancia, dal momento che i sinistri, anziché provvedere ad aiutare gli indigenti e ad alleggerire il macigno delle tasse che ha schiacciato il ceto medio e le piccole e medie imprese, si sono persi nel rincorrere lo ius soli, i matrimoni gay e i fantasmi dei nazi-fascisti. E adesso tocca a loro, a Salvini e Di Maio che, se saranno capaci di costruirsi una maggioranza, avranno l'obbligo di mantenere l'impegno preso con gli italiani. Col debito pubblico che abbiamo, con Bruxelles che ci sta col fiato sul collo, sarà un'impresa a dir poco improbabile. Ma gli italiani che li hanno votati li aspettano all'incasso!

Nessun commento: