venerdì 23 marzo 2018

Sofferenza siriana.

di Beatrice Guidi. Gli USA in un modo o nell'altro, riescono sempre a fomentare le guerre in tutte le parti del mondo dove trovano lo zoccolo duro al loro inserimento politico ed economico.
Ultimamente sono stati costretti, per ovvie ragioni, a inserire la retromarcia, con la Corea del Nord. Purtroppo nell'area mediterranea, lontano da casa loro, volendo scalzare Basar al Alassad, da alcuni anni sono riusciti a scatenare un altro grande massacro della storia medio orientale. Un massacro con bombe che non hanno più un nome specifico: russe, saudite, americane e quant'altro. La cosa ancora più tragica è la certezza che alla Comunità Internazionale della carneficina a danno della popolazione civile, fra cui tantissimi bambini, non gliene importa niente. La Comunità Internazionale, gira lo sguardo altrove, perché è rea, della vendita delle armi, a rivoltosi e non. Avremo mai una pacificazione nell'area mediterranea? Chi oserà ostacolare gli USA e il commercio d'armi per fermare la mattanza?

1 commento:

  1. C'è tanta sofferenza qui in Italia, nel nostro Paese, nelle nostre città, nel nostro quartiere, nel nostro condominio... e noi ci giriamo dall'altra parte andando a cercare altre sofferenze troppo grandi, troppo distanti e impossibili perchè si possa fare qualcosa per davvero di concreto!

    RispondiElimina

Freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Freeskipeer Italia si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)


PER LA TUA PUBBLICITÀ SU FREESKIPPER ITALIA

CONTATTACI PER LA TUA PUBBLICITÀ

Nome

Email *

Messaggio *