martedì 15 maggio 2018

Il dialogo fra Di Maio e Salvini non è andato avanti, ma indietro.

di Vittorio Feltri. Programma bidone elaborato da M5S e dalla Lega. Che vogliono governare insieme senza sapere come.
Da quello che si è capito dopo le riunioni fiume tra i due partiti non succederà nulla di significativo. Nel senso che le ambizioni dei pentastellati e dei leghisti sono state ridimensionate. La Flat tax non sarà quella annunciata, ma assai più mite. Il reddito di cittadinanza, pure. Il rimpatrio dei clandestini rimane un proposito difficile da realizzare. La legittima difesa ci sarà, ma come? Non si sa. Il dialogo fra Di Maio e Salvini non è andato avanti ma indietro. Le ambizioni elettorali dei due leader sono diventate piccole piccole e praticamente irrealizzabili. Non ci sono soldi per trasformarle in realtà. Rimarranno scritte nei libri dei sogni. E allora a cosa sono serviti tutti i negoziati svoltisi tra i vincitori delle elezioni dal 5 marzo a oggi? A nulla. A illudere gli italiani. A perdere tempo. A rompere l'anima ai cittadini che cominciano a pentirsi di aver votato come hanno votato. A questo punto morto non si sa come andrà a finire. Ma è certo che l'alleanza legastellata non produrrà risultati positivi. Siamo ancora allo stallo e non possiamo che confidare in Mattarella, che però non è in grado di fare miracoli di alcun tipo. Al massimo incaricherà un tecnico qualsiasi con la speranza che sia capace di tenere in piedi la baracca per qualche mese, giusto il tempo di approvare una nuova legge elettorale e indire consultazioni meno ubriache delle ultime. Il fallimento stellato e leghista è comunque un dato di fatto. Rassegniamoci. E aspettiamo tempi migliori che non ci saranno.

1 commento:

  1. Povero Salvini, in che guaio si è infilato inseguendo vani sogni di gloria. Non farà lui - né deciderà - il premier, non sceglierà i ministri principali, ogni due per tre dovrà chiedere il permesso su cosa dire e cosa fare al suo capo Di Maio, azionista di maggioranza del governo Cinque Stelle sostenuto dalla Lega.

    RispondiElimina

Freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Freeskipeer Italia si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)


PER LA TUA PUBBLICITÀ SU FREESKIPPER ITALIA

CONTATTACI PER LA TUA PUBBLICITÀ

Nome

Email *

Messaggio *