giovedì 21 giugno 2018

Papa Francesco sui migranti: "Senza di loro l'Europa si svuota".

Il Papa fa il Papa. Salvini fa Salvini. È normale che chi predica il Vangelo di Cristo, anche se poi razzola così e così, sia propenso a fare del bene al prossimo, anche se poi non lo fa a sue spese, ma con i quattrini dei fedeli, i lasciti delle vedove, l'otto per mille e l'esenzione Imu.
È normale che chi predica fratellanza, amore e solidarietà per i poveri e i più deboli sia a favore all'accoglienza, non è poi tanto normale che lo faccia solo a parole perché poi, di fatto, i migranti rimangano rigorosamente al di là delle Mura Vaticane. Ma fa altrettanto bene chi difende la propria identità nazionale, i propri usi e costumi e i propri confini dall'invasione africana. Ma Papa Francesco va ben otre e ammonisce: "Senza i migranti l'Europa si svuota". Questo monito suona assai sinistro a chi non ha le risorse neppure per aiutare i poveri e gli indigenti di casa propria, a chi non ha il becco di un quattrino per adeguare stipendi e pensioni al caro vita, a chi sta raschiando il barile per garantire scuola, casa, reddito, salute e sicurezza ai propri cittadini, e soprattutto a chi ha ricevuto mandato popolare per mettere un freno ai flussi migratori e per pensare prima agli italiani cercando di aiutarli a mettere su famiglia. E poi… il monito del Papa di ripopolare l'Europa in crisi demografica con chiunque arrivi, è come quel tizio che pur di riempire di quadri le pareti di casa, le tappezza di 'croste' e 'patacche'.

Nessun commento:

Posta un commento

Freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Freeskipeer Italia si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

ULTIMI ARTICOLI PUBBLICATI