martedì 3 luglio 2018

Migranti e Ong. Bravo Fico! Insisti!

di Aldo Giannuli. Il Presidente della Camera Roberto Fico ha preso apertamente posizione contro la chiusura dei porti e la criminalizzazione delle Ong decise dal governo Salvini con l'appoggio di Di Maio e Toninelli.
Subito è partita la reazione dei "governisti" per isolare il reprobo: la sua è una opinione personale, decide il governo. Quello che Salvini sta facendo è inutile, politicamente disonesto, dannoso, illegale e moralmente indegno. Inutile perché quando a muoversi sono 70 milioni di persone nel mondo (ed altrettante se ne prevedono nel prossimo decennio) non c'è politica di respingimenti che tenga: bloccherete gli sbarchi (per bene che vi vada), ma i flussi entreranno via terra, con l'appoggio della malavita o via aerea con normalissimi permessi turistici. Alla fine ci ritroveremo con una massa di irregolari più o meno pari a quella attuale ma, in più, non censita e non censibile. E' disonesto perché illude gli elettori promettendo un risultato che non ci sarà e lo fa per mascherare l'assoluta improduttività di questo governo che non mantiene le impossibili promesse della campagna elettorale e del mirabolante contratto di governo. E' dannoso perché aizza gli odii fra popolazione nazionale ed immigrati (senza distinzioni fra regolati e clandestini) moltiplicando gli episodi come quelli di Pesaro o di Caserta. E questo pone le premesse per fenomeni molto più cattivi dell'accoglienza degli attuali disperati che arrivano: quello che oggi non vogliamo pagare in termini di accoglienza lo pagheremo con gli interessi in futuro non lontano in termini di criminalità e terrorismo. E' illegale perché giunge a proibire alla guardia costiera il soccorso in mare, in aperta violazione del diritto marittimo. E' moralmente indegno perché paga una campagna elettorale con la vita di esseri umani annegati nel canale di Sicilia, perché valorizza gli istinti più bestiali della popolazione, perché lede i più elementari doveri di solidarietà umana. Ma partale di etica ai leghisti ed ai loro seguaci è come fare lezione di analisi matematica ad una tribù di boscimani, per cui non insisterò sul punto. Ma se i leghisti sono esseri spregevoli, i vari Di Maio, Toninelli eccetera, sono anche peggiori perché sono i servi sciocchi di questa politica. Ne parleremo alle europee, quando faremo i conti sui voti in più della Lega, grazie all'attuale campagna elettorale di Salvini e quelli persi dal M5s. Fico salva l'onore di quel che fu il M5s di un tempo e che non ha nulla a che fare con questa pratica insieme sciocca ed opportunistica. Spero solo che insista ancora.

Nessun commento:

Posta un commento

Freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Freeskipeer Italia si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

ULTIMI ARTICOLI PUBBLICATI